Kettuvallam

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kerala (India): una keṭṭuvaḷḷam
Una keṭṭuvaḷḷam ormeggiata
Alcune keṭṭuvaḷḷam
Keṭṭuvaḷḷam a Kuttanad
Tipica colazione in una keṭṭuvaḷḷam utilizzata a scopi turistici

Le keṭṭuvaḷḷam (malayalam: കെട്ടുവള്ളം) sono delle imbarcazioni a remi e a motore e case galleggianti tipiche dello stato indiano del Kerala: usate in origine per il trasporto di merci[1][2][3][3][4][5][6], costituiscono ora anche una forma di alloggio per i turisti che effettuano delle crociere in quest'area[1][2][3][3][4][5][6].

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il termine in lingua malayalam keṭṭuvaḷḷam significa letteralmente "barca con i nodi"[5]: è infatti formato dai termini കെട്ടു (keṭṭu), "nodo", e വള്ളം (vaḷḷam) "barca"[1], in quanto sono formate da tavole di legno unite tra loro da corde in noce di cocco[1].

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Le keṭṭuvaḷḷam possono avere una lunghezza che varia dai 70 ai 100 piedi (dai 20 ai 30 metri ca.)[1] e una larghezza media di 15-20 piedi (4-6 metri ca.)[1].

Sono costruite prevalentemente in un tipo di legno chiamato "Anjali"[1] e presentano una scafo formato da tavole in legno intagliato[3] e un tetto, chiamato valavara e di colore giallo-marrone, costituito da corde di bambù[1][2]. Gli interni sono in canna di bambù o legno.[2]

Vengono solitamente guidate da due persone per mezzo di remi.[3]

Le keṭṭuvaḷḷam usate per scopi turistici differiscono dalle keṭṭuvaḷḷam tradizionali, essendo i loro interni completamente riadattati e modernizzati con la presenza di confortevoli cabine con bagni e servizi igienici[1][2][6] Al loro interno, può trovar posto un numero di cabine che varia da 1 a 5.[2][6]

Gli interni di una keṭṭuvaḷḷam utilizzata a scopi turistici

Storia[modifica | modifica wikitesto]

In origine, le keṭṭuvaḷḷam furono ideate per trasportare riso, spezie e altre merci da Kuttanad al porto di Kochi lungo i cosiddetti "backwaters".[1][2][5]

Tale mezzo di trasporto contribuì in modo rilevante allo sviluppo economico dell'area[4], tanto che intorno alla metà del XX secolo, si contavana circa 5.000 keṭṭuvaḷḷam.[2]

A partire dal 1991, un tour operator locale iniziò ad utilizzarle per scopi turistici organizzando delle crociere.[1]

Costruzione[modifica | modifica wikitesto]

La costruzione di keṭṭuvaḷḷam è opera di numerosi artigiani esperti[1], che realizzano tali imbarcazioni senza il supporto di un disegno di progettazione.[1]

Le tavole in legno che formano lo scafo vengono tagliate ed intagliate da un carpentiere[3] e poi vengono unite assieme usando fibre di noce di cocco[1][3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n Tour India Kerala: Kerala Backwaters and Houseboats - THE PARADISE OF KERALA
  2. ^ a b c d e f g h Coco Houseboats Kerala: History of Houseboats
  3. ^ a b c d e f g h The Houseboats Kerala: Houseboats of Kerala
  4. ^ a b c Spider Kerala: Houseboats in Kerala : Kettuvallam
  5. ^ a b c d Kettuvallam.com: Ancient riceboats
  6. ^ a b c d Kettuvallam.com: Modern Houseboats

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]