Ker-Xavier Roussel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Da sinistra: Ker-Xavier Roussel, Édouard Vuillard, Romain Coolus e Felix Vallotton

Ker-Xavier Roussel, pseudonimo di François Xavier Roussel (Lorry-lès-Metz, 10 dicembre 1867L'Étang-la-Ville, 6 giugno 1944), è stato un pittore francese. Fece parte del gruppo dei Nabis.

  • 1885: Roussel entra all’Atelier Maillart.
  • 1888: Segue i corsi dell’École des Beaux-Arts.
  • 1891: I Nabis espongono alla galleria le Barc de Boutteville.
  • 1893: Roussel, Vuillard, Bonnard, Denis, Ranson espongono nella redazione della rivista Revue Blanche dei fratelli Natanson. Roussel sposa Marie, sorella dell’amico Vuillard. Con Bonnard, Vuillard e Paul Sérusier, Roussel dipinge gli scenari per il Théâtre de l'Œuvre, appena fondato dal loro amico Lugné-Poë.
  • 1919: Pannelli decorativi per Marcel Monteux a Parigi.
  • 1922: Pannelli decorativi per la villa di Monteux ad Antibes.
  • 1938: Partecipa alla decorazione del palazzo delle Nazioni Unite di Ginevra dipingendo un pannello di undici metri intitolato Pax Nutrix.
  • 1941: Dopo la morte di Vuillard Roussel regala allo Stato francese cinquantacinque opere del suo amico.
  • 1944: Roussel muore nella sua casa di l'Étang-la-Ville.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 17286652 LCCN: n50049976