Kenneth Craik

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Kenneth Craik (Scozia, 19141945) è stato uno psicologo scozzese. Precursore delle teorie cibernetiche e computazionali della mente. Ipotizzò che la mente umana fosse assimilabile a servomeccanismi autonomi e basati su autoregolazione e feedback. Nella seconda guerra mondiale studiò il comportamento dei soldati dell'esercito del regno unito, in particolar modo studiò il comportamento dell'artiglieria e della contraerea. Fu allievo di Bartlett a Cambridge.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 78557151

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie