Kenneth Clark

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Kenneth McKenzie Clark, Baron Clark of Saltwood (13 giugno 190321 maggio 1983), è stato uno storico dell'arte britannico.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

È stato un autore, direttore di musei, e uno dei più famosi storici dell'arte della sua generazione.

Il suo percorso formativo ha compreso studi primari a Winchester e studi secondari presso il Trinity College di Oxford.

I suoi studi si completarono grazie al soggiorno fiorentino biennale svolto dal 1926, nel quale approfondì la sua preparazione sull'arte gotica e su quella rinascimentale.

Negli anni successivi assunse e mantenne per un decennio la direzione della Galleria Nazionale di Londra (1934-1945) e la sopraintendenza delle opere d'arte della Corona inglese.[1]

Dal 1946 divenne docente di storia dell'arte presso l'Università di Oxford.

Importante fu la sua attività di saggista e di divulgatore sia attraverso i libri sia tramite i mass-media. Nel 1969 divenne famoso internazionalmente attraverso Civilisation: A Personal View, una serie di programmi trasmessi dalla BBC.

Opere principali[modifica | modifica sorgente]

  • The Gothic Revival (1928)
  • Catalogue of the Windsor Leonardo Drawings (1935)
  • Leonardo da Vinci (1939)
  • Piero della Francesca (1951)
  • Landscape into Art (1949)
  • Moments of Vision (1954), the Romanes Lecture for 1954. Oxford: Clarendon Press.
  • The Nude (1956)
  • Looking at Pictures (1960)
  • Ruskin Today (1964) (edited and annotated by)
  • Rembrandt and the Italian Renaissance (1966)
  • Civilisation: A Personal View (1969)
  • Blake and Visionary Art (1973)
  • Another Part of the Wood (1974) (autobiography)
  • Animals and Men (1977)
  • The Other Half (1977) (autobiography)
  • What is a Masterpiece? (1979)
  • Feminine Beauty (1980)
  • The Romantic Rebellion (1986)

Ulteriori letture[modifica | modifica sorgente]

  • Meryle Secrest. Kenneth Clark: A Biography (1985)

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere Commendatore dell'Ordine del Bagno - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere Commendatore dell'Ordine del Bagno
Membro dell'Ordine al Merito del Regno Unito - nastrino per uniforme ordinaria Membro dell'Ordine al Merito del Regno Unito
Compagno dell'Order of the Companions of Honour - nastrino per uniforme ordinaria Compagno dell'Order of the Companions of Honour

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Le muse, De Agostini, Novara, 1965, Vol.III, pag.323

Controllo di autorità VIAF: 2468310 LCCN: n80038419

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie