Keith Benson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Keith Benson
Oakland vs Michigan 07.jpg
Benson con la maglia dell'Università di Oakland
Dati biografici
Nome Keith A. Benson jr.
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 211 cm
Peso 100 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centro
Squadra Neptūnas Klaipėda Neptūnas Klaipėda
Carriera
Giovanili

2007-2011
DCDS Yellowjackets DCDS Yellowjackets
OU Golden Grizzlies OU Golden Grizzlies
Squadre di club
2011 Dinamo Sassari Dinamo Sassari 4 (22)
2012 S. Falls Skyforce S. Falls Skyforce 20 (304)
2012 Golden St. Warriors Golden St. Warriors 3 (0)
2012-2013 Erie BayHawks Erie BayHawks 24 (240)
2013 Talk 'N Text Talk 'N Text
2013-2014 Cmoki Minsk Cmoki Minsk 20
2014 Shaanxi Wolves
2014 Bandırma Banvit Bandırma Banvit
2014- Neptūnas Klaipėda Neptūnas Klaipėda
Palmarès
Lou Henson Award 2010
Giocatore dell'anno della Summit League 2010, 2011
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 giugno 2014

Keith A. Benson jr., soprannominato Kito (Farmington Hills, 13 agosto 1988), è un cestista statunitense.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

High school[modifica | modifica wikitesto]

Ha frequentato la Detroit County High School dove ha segnato 6,9 punti e catturato 4,5 rimbalzi di media nella stagione da senior.[1] Inizialmente si era impegnato ad andare all'Università di Fairfield, ma ha cambiato idea in seguita al cambio dell'allenatore e al fatto che l'Università di Oakland gli ha offerto una borsa di studio.[2]

College[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver saltato il primo anno, nella stagione 2007-08 è partito in quintetto per 20 partite sulle 29 giocate dalla propria squadra segnando 5,2 punti e prendendo 3,5 rimbalzi di media.[3] Al termine della stagione 2009-10 ha vinto il Lou Henson Award, premio che viene assegnato ogni anno dal sito CollegeInsider.com al miglior giocatore di pallacanestro che gioca nelle Division medio-alte del campionato NCAA Divison I.[4] Al termine di questa stagione è stato anche nominato giocatore dell'anno della Summit League, la Conference NCAA nella quale gioca l'Università di Oakland.[5] Durante l'anno da senior ha battuto, con 320 stoppate, il record di stoppate della Summit League.[6] Al termine della stagione 2010-11 è stato nominato per la seconda volta consecutiva giocatore dell'anno della Summit League.

Professionista[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essersi dichiarato eleggibile per il Draft NBA 2011 è stato scelto con il numero 18 al secondo giro (48 assoluto) dagli Atlanta Hawks. Nel mese di agosto ha firmato un contratto di un anno con la Dinamo Basket Sassari della Serie A italiana, con la clausola NBA escape da sfruttare nel caso in cui lo sciopero nella NBA termini ed il giocatore firmi un contratto garantito.[7] Il 30 ottobre 2011, dopo la partita di campionato Banco di Sardegna Sassari-Emporio Armani Jeans Milano, la società sassarese ufficializza la risoluzione consensuale del contratto.[8]
Una volta terminato lo sciopero nella NBA ha giocato per gli Atlanta Hawks 2 partite di pre-season, ma è stato rilasciato prima dell'inizio della regular season.[9]
Il 26 gennaio è stato acquisito dagli Sioux Falls Skyforce per giocare nella NBDL.[10]
Il 24 marzo ha firmato per i Golden State Warriors un contratto di 10 giorni. Con la franchigia di Oakland ha giocato 9 minuti in 3 partite senza segnare alcun punto, ma conquistando 3 rimbalzi.
Per la stagione 2012-2013 firma per gli Erie BayHawks, squadra della D-League, tuttavia il 17 gennaio 2013 si accorda con i Talk 'N Text, compagine del massimo campionato filippino.[11]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Summit Preseason Player of the Year: Keith Benson. URL consultato il 7 novembre 2009.
  2. ^ Dedication makes Keith Benson a pillar of Oakland hoops. URL consultato il 22 gennaio 2011.
  3. ^ http://www.dinamobasket.com/public/files/comunicati/file_509.pdf
  4. ^ Benson Receives Lou Henson Award as Mid-Major Player of the Year. URL consultato il 2 aprile 2010.
  5. ^ 2009-10 SUMMIT LEAGUE HONORS. URL consultato il 20 agosto 2011.
  6. ^ Oakland Ties League Win Streak Mark with Victory at South Dakota State. URL consultato il 20 gennaio 2011.
  7. ^ Keith Benson, il fenomeno di Oakland University, è della Dinamo. URL consultato il 4 settembre 2011.
  8. ^ Hunter e Binetti: nuovi acquisti biancoblu. URL consultato il 3 novembre 2011.
  9. ^ Atlanta Hawks: Hawks waive Sy, Wanamaker, Rolle (Update: Benson also released). URL consultato il 17 aprile 2012.
  10. ^ Skyforce Acquires Benson. URL consultato il 15 aprile 2012.
  11. ^ Talk 'N Text, firmato Keith Benson. URL consultato il 24 gennaio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]