Keimfarben

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Keimfarben Colori Minerali s.r.l.
Stato Germania Germania
Fondazione 1878
Sede principale Diedorf (Baviera), Germania
Persone chiave Hermann Schläffer, Rüdiger Lugert
Settore materiali per l’edilizia
Dipendenti circa 450 collaboratori in tutto il mondo
Sito web www.keim.it

Keimfarben GmbH è un’azienda di media grandezza con sede a Diedorf, nei pressi di Augusta. Appartiene al gruppo Leonhard Moll AG ed è un produttore leader a livello mondiale di colori ai silicati. I prodotti Keimfarben sono stati impiegati per tinteggiare edifici come la Casa Bianca, Buckingham Palace, il Teatro dell’opera di Sydney e il Teatro Bolschoi.

Il fondatore dell’azienda Adolf Wilhelm Keim è considerato l’inventore dei colori ai silicati (colori minerali) che alla fine del XIX secolo rivoluzionarono il mondo delle costruzioni e delle pitture.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Adolf Wilhelm Keim

Sotto il dominio di Ludovico I re di Baviera iniziò un intenso lavoro di ricerca sul silicato di potassio. Il monarca mostrò grande entusiasmo per la freschezza dei colori degli affreschi ritrovati in Italia settentrionale e desiderava poter ammirare questi splendenti cromatismi tipici dei colori a calce anche nella sua Baviera. Il clima rigido della Germania, tuttavia, non si rivelò appropriato per la tecnica utilizzata in Italia.

L’artigiano e ricercatore Adolf Wilhelm Keim pensò di miscelare il silicato di potassio liquido e pigmenti coloranti minerali e riuscì così a creare un colore in grado di resistere alle condizioni climatiche presenti a nord delle Alpi e che si distinguesse allo stesso tempo per la sua straordinaria brillantezza. Il segreto della resistenza di questo colore sta nel legame chimico tra il legante e il supporto (silicizzazione). Nel 1878 Keim chiese il brevetto per i suoi colori minerali e pose così le basi per la fondazione dell’odierna azienda Keimfarben GmbH. Il primo stabilimento produttivo fu aperto nelle vicinanze della cava di pietra calcarea a Offenstetten (oggi di proprietà di Abensberg) in Bassa Baviera.

Struttura del Gruppo[modifica | modifica sorgente]

Sede principale a Diedorf
Filiale ad Alteno



Keimfarben possiede due sedi in Germania, precisamente a Diedorf (sede principale) e ad Alteno/Luckau, e conta complessivamente undici società affiliate estere in Europa (Austria, Svizzera, Italia, Francia, Spagna, Paesi Bassi, Gran Bretagna, Scandinavia, Polonia, Repubblica Ceca) e negli Stati Uniti. Nei paesi in cui Keimfarben non è rappresentata da una propria affiliata, la distribuzione dei prodotti è affidata a rivenditori autorizzati (in Australia, Canada, Cina, Singapore, Malesia e Russia). Il 6 settembre 2012 Keimfarben GmbH & Co KG ha cambiato la propria forma giuridica in "Keimfarben GmbH".

Assortimento di prodotti[modifica | modifica sorgente]

Adolf Wilhelm Keim pose la prima pietra per il successo di Keimfarben nel 1878 con il lancio di KEIM Purkristalat, un colore al silicato puro a due componenti. Nel 1962 seguì la seconda generazione dei colori Keim con Keim Granital, la prima pittura ai silicati a dispersione che, a differenza di Purkristalat, è monocomponente e pertanto più facilmente lavorabile. Nel 2002 Keimfarben lanciò sul mercato Keim Soldalit, un colore ai silicati al sol di silice (legante composto da gel di silice e silicato di potassio) che rende l’impiego dei colori ai silicati ancora più universale e semplice.

Keimfarben produce pitture per esterni e interni, intonaci minerali e stucchi a spatola, soluzioni per il restauro e il ripristino delle pietre naturali, sistemi compositi di isolamento termico così come prodotti per il risanamento e la protezione delle superfici in calcestruzzo. Tra i nuovi prodotti in assortimento si distingue un colore ai silicati per le superfici in legno.