Keetmanshoop

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Keetmanshoop
città
Keetmanshoop – Stemma
La chiesa della missione renana, costruita dai tedeschi nel 1895
La chiesa della missione renana, costruita dai tedeschi nel 1895
Localizzazione
Stato Namibia Namibia
Regione Karas
Distretto elettorale Divisione amm grado 2 mancante (man)
Amministrazione
Sindaco B. Brown
Territorio
Coordinate 26°34′43″S 18°08′00″E / 26.578611°S 18.133333°E-26.578611; 18.133333 (Keetmanshoop)Coordinate: 26°34′43″S 18°08′00″E / 26.578611°S 18.133333°E-26.578611; 18.133333 (Keetmanshoop)
Altitudine 1.000 m s.l.m.
Abitanti 15 400 (2009)
Altre informazioni
Cod. postale 2125
Prefisso 63
Fuso orario UTC+1
Targa K
Cartografia
Mappa di localizzazione: Namibia
Keetmanshoop
Sito istituzionale

Keetmanshoop è una cittadina della Namibia meridionale, capitale della regione di Karas. Si trova sulla ferrovia TransNamib che congiunge Windhoek a Upington (Sudafrica). Prende il nome da Johann Keetman, imprenditore tedesco che finanziò la fondatore della missione cristiana che costituì il primo nucleo la città; keetmanshoop, in afrikaans, significa "la speranza di Keetman". La città è il principale luogo di incontro e scambio delle popolazioni della regione, in larga parte dedite all'allevamento di ovini

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Francobolli per il tedesco Sud Africa occidentale timbro postale Keetmanshoop 1899

Prima dell'arrivo degli europei, l'area di Keetmanshoop era abitata dal popolo Nama, che chiamava la zona Nu-gouses ("pozza nera"), con riferimento alla presenza di una sorgente. I missionari della Società Missionaria Renana giunsero a Nu-gouses il 14 aprile 1866, data che oggi viene ricordata come fondazione della città. La missione fu finanziata dall'imprenditore tedesco Johann Keetman, che però non la visitò mai.

Luoghi di interesse[modifica | modifica wikitesto]

Keetmanshoop si trova nei pressi di due foreste di kokerboom (l'"albero faretra" tipico della Namibia) e della Naute Dam. Il Keetmanshoop Museum è ospitata nella vecchia chiesa neogotica della missione (1895), che è uno degli edifici più celebri della Namibia. Un altro edificio che riveste un certo interesse architettonico è l'ufficio postale (1910).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]