Kebnekaise

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kebnekaise
Kebnekaise view from Tuolpagorni.jpg
Il Kebnekaise visto da Tuolpagorni.
Stato Svezia Svezia
Altezza 2103 m s.l.m.
Catena Monti Scandinavi
Coordinate 67°53′N 18°33′E / 67.883333°N 18.55°E67.883333; 18.55Coordinate: 67°53′N 18°33′E / 67.883333°N 18.55°E67.883333; 18.55
Altri nomi e significati Kebnekaise
Data prima ascensione 1833
Autore/i prima ascensione Charles Rabot
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Svezia
Kebnekaise

Kebnekaise (dalla lingua dei Sami Giebmegáisi o Giebnegáisi) è la più alta montagna della Svezia. Il massiccio, che fa parte delle montagne scandinave, ha due cime. Quella nella parte sud, quella ghiaccata, è la più alta, 2100 m s.l.m. (sopra il livello del mare). La cima a nord (2097 m s.l.m.), non è coperta da ghiacci. Il Kebnekaise si trova in Lapponia, circa 150 chilometri a nord del circolo polare artico e ad ovest del centro abitato di Kiruna, dove passa la linea ferroviaria che collega Göteborg a Narvik.

Ai piedi della montagna si trova un accampamento. È il punto di partenza per la salita da ovest (västra leden, circa 13 km). Questa via porta direttamente alla zona del ghiacciaio. La salita da est invece è più impegnativa, ma anche ben equipaggiata per chi vuole risalirla, tra ghiacci e pietre (via ferrata).

Non vi sono montagne europee più alte del Kebnekaise a nord di esso. Dalla cima si possono vedere sia Svezia che Norvegia. Si dice che dalla cima si possa vedere il 9% della superficie svedese, cioè più di 40000 km², circa la superficie dei Paesi Bassi.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

montagna Portale Montagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di montagna