Kazimira Prunskienė

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kazimira Prunskienė
Kazimiera Prunskiene.2008-05-23.jpg

Primo ministro della Lituania
Durata mandato 11 marzo 1990 –
10 gennaio 1991
Presidente Vytautas Landsbergis
Predecessore -
Successore Albertas Šimėnas

Dati generali
Partito politico Partito Laburista Democratico di Lituania
Alma mater Università di Vilnius
Professione Economista
Firma Firma di Kazimira Prunskienė

Kazimira Danutė Prunskienė (Comune distrettuale di Švenčionys, 26 febbraio 1943) è una politica lituana, prima persona e prima donna a divenire Primo ministro della Lituania dopo lo scioglimento dell'URSS, dall'11 marzo 1990 al 10 gennaio 1991.

Attualmente è Ministro dell'Agricoltura come leader dell'Unione dei Contadini e dei Verdi di Lituania.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze lituane[modifica | modifica sorgente]

Commendatore di Gran Croce dell'Ordine del Granduca Gediminas - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore di Gran Croce dell'Ordine del Granduca Gediminas
Medaglia dell'Indipendenza della Lituania - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia dell'Indipendenza della Lituania

Onorificenze straniere[modifica | modifica sorgente]

Gran Croce al Merito con placca dell'Ordine al Merito di Germania (Germania) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce al Merito con placca dell'Ordine al Merito di Germania (Germania)

Controllo di autorità VIAF: 114844934 LCCN: n92048984