Kavminvodyavia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Kavminvodyavia (KMVavia))
ФГУАП «Кавминводыавиа»
Kavminvodyavia (KMVavia)
Stato Russia Russia
Tipo azienda pubblica
Fondazione 2 giugno 1962 a Mineral'nye Vody
2011 (fusione con Aeroflot)
Sede principale Aeroporto di Mineral'nye Vody
Gruppo Aeroflot
Settore trasporti
Prodotti aviazione civile
Slogan «Sicurezza, regolarita e comfort.»
Note 604.508 passeggeri trasportati nel 2008[1]
553.290 passeggeri trasportati nel 2009[2]
Sito web www.kmvavia.ru
Kavminvodyavia (KMVavia)
Codice IATA KV (codice internazionale),
МИ (codice interno)
Codice ICAO MVD
Descrizione
Hub Aeroporto di Mineral'nye Vody, Aeroporto di Mosca-Vnukovo
Flotta 15+
Destinazioni 23+
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia
Tupolev Tu-204-120 della KMVavia.
Tupolev Tu-134A della KMVavia.
Tupolev Tu-154M della KMVavia.

Kavminvodyavia, abbreviata in KMVavia, è una compagnia aerea russa con sede a Mineral'nye Vody e con la base tecnica all'Aeroporto di Mineral'nye Vody nell'Kraj di Stavropol', gestito dalla compagnia stessa. KMVavia è una delle principali compagnie aeree russe nel Caucaso, in Russia meridionale. La compagnia è 100% di proprietà statale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Kavminvodyavia (acronimo di "Kavkazskie Mineral'nye Vody Avia") nasce nel 1995 come compagnia aerea russa statale sulla base della divisione del Sud dell'Aeroflot-Mineral'nye Vody nato nel 1962.

Nel 2009 la Kavminvodyavia ha trasportato 553,290 di passeggeri, il 8,47% in meno rispetto al 2008 occupando il 18º posto tra le compagnie aeree russe per il trasporto aereo passeggeri e 12º posto nel mercato interno della Federazione Russa.

Il 21 gennaio 2011 - il governo della Russia ha deciso lo spin off delle attività della azienda pubblica KMVavia in due parti: la società di gestione dell'aeroporto di Mineral'nye Vody e la compagnia aerea. L'aeroporto di Mineral'nye Vody ha registrato nel 2010 il transito di 0,8 milioni di passeggeri. La Kavminvodyavia ha annunciato nel 2010 i piani di unire le attività di trasporto passeggeri sotto la strategia comune con la russa Aeroflot.[3]

Flotta[modifica | modifica wikitesto]

Aerei[4]
Elicotteri

Flotta storica[modifica | modifica wikitesto]

Destinazioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

La KMVavia opera i voli di linea ed i voli stagionali per le seguenti città russe: Abakan hub, Anapa-Vitjazevo, Barnaul hub, Chabarovsk-Novyj, Ekaterinburg-Kol'covo, Irkutsk hub stagionale, Južno-Sachalinsk, Kemerovo, Komsomol'sk-na-Amure, Krasnojarsk-Emel'janovo hub stagionale, Krasnojarsk-Čeremšanka, Krasnodar-Paškovskij, Mosca-Vnukovo hub, Noril'sk-Alykel' hub, Mineral'nye Vody hub, Omsk, Pevek, Rostov sul Don, San Pietroburgo-Pulkovo, Soči-Adler, Stavropol', Surgut, Ufa, Vladivostok-Kneviči, Čeljabinsk-Balandino.

La KMVavia ha operato in passato i voli di linea ed i charter nelle seguenti città russe: Belgorod, Blagoveščensk, Nal'čik, Nižnevartovsk, Nižnij Novgorod, Novokuzneck-Spičenkovo, Novosibirsk-Tolmačëvo, Novyj Urengoj, Nojabr'sk, Perm', Syktyvkar, Tomsk, Tjumen'-Roščino, Čita-Kadala.

Destinazioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Africa
Asia Centrale
Europa
Medio Oriente

Accordi commerciali[modifica | modifica wikitesto]

Filiali nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Filiali internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Asia
Europa

Incidenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Il 27 ottobre 2007 alle 21:28 (ora locale) un Tupolev Tu-154M della KMVavia è partito dall'Aeroporto di Mineral'nye Vody per l'Aeroporto di Mosca-Domodedovo. I piloti hanno communicato alla torre di controllo l'arresto di uno dei tre motori. Alle 22:29 l'aereo ha effettuato l'atterraggio d'emergenza all'Aeroporto di Mineral'nye Vody. Nessuno dei membri d'equipaggio e dei passeggeri ha portato dei danni in seguito all'incidente.
  • Il 29 luglio 2010 alle 15:45 (ora locale) un Tupolev Tu-154M della KMVavia è stato dirottato dopo l'atterraggio all'aeroporto moscovito Domodedovo. L'aereo è partito dall'aeroporto di Mineral'nye Vody. Al bordo di aereo si trovavano 105 passeggeri, 7 membri d'equipaggio e 5 bambini. Alle 18:30 al bordo d'aereo sono saliti i membri delle Forze speciali russe vestiti come i medici in seguito al malore di un passeggero. Tutti gli ostaggi sono stati liberati dagli uomini di Specnaz.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.tch.ru/doc/1460/30_AK_pass_ITOG_1-12-2008.pdf?PHPSESSID=5da9bd6ee818e8781ee5eaf6ffdebb53
  2. ^ ATO.Ru - 10-02-2010 - Рейтинг 20 ведущих авиакомпаний России по объему перевозок пассажиров за 2009 г.
  3. ^ (RU) Pda.Avia.Ru - 21-01-2011 - ФГУП "Кавминводыавиа" разделено на авиакомпанию и аэропорт. URL consultato il 21-01-2011.
  4. ^ CH-Aviation - Airline News, Fleet Lists & More
  5. ^ (RU) AviaPort.Ru - 17-06-2010 - АВИАКОМПАНИЯ "КАВМИНВОДЫАВИА" ОТКРЫЛА ПОЛЕТЫ И АЭРОПОРТА "ВНУКОВО" В СИМФЕРОПОЛЬ. URL consultato il 25-01-2011.
  6. ^ Pda.Avia.Ru - 29-07-2010 - В «Домодедово» обезвредили захватчика самолета «Кавминводыавиа».

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]