Katja Haller

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Katja Haller
Katja Haller 1.jpg
Katja Haller ad Anterselva nel 2011
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 162 cm
Peso 61 kg
Biathlon Biathlon pictogram.svg
Dati agonistici
Squadra Fiamme Gialle
Ritirata 2012
 

Katja Haller (Vipiteno, 12 gennaio 1981) è un'ex biatleta italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Buona tiratrice al poligono, la Heller faticava molto a tenere il passo delle migliori sugli sci: proprio per questo[senza fonte] i risultati migliori, oltre che nella staffetta, li ha ottenuti nell'individuale, dove il poligono ha rilevanza maggiore rispetto alle altre gare.

Originaria della Val Ridanna (Racines), è entrata a far parte della nazionale italiana nel 1999[1]. In Coppa Europa ha esordito nel 2002 nell'inseguimento di Windischgarsten-Rosenau/Obertilliach, chiuso al 9º posto, e ha conquistato il primo podio nel 2004 nello sprint di Méribel (3ª). In Coppa del Mondo ha esordito nel 2001 nello sprint di Hochfilzen, chiuso al 91º posto, ha conquistato il primo podio, un secondo posto, nella staffetta mista di Pyeongchang del 2008.

Ha partecipato a tre Giochi olimpici invernali - Salt Lake City 2002 (47ª in individuale, 11ª in staffetta), Torino 2006 (53ª in sprint, non conclude l'inseguimento) e Vancouver 2010 (38ª in sprint, 51ª in inseguimento, 18ª in individuale, 11ª in staffetta) - e a sei edizioni dei Campionati mondiali: Chanty Mansijsk 2003 (76ª in sprint), Oberhof 2004 (47ª in individuale), Hochfilzen 2005 (13ª in staffetta, 68ª in sprint), Anterselva 2007 (6ª in staffetta mista, 12ª in individuale, 26ª in partenza in linea, 40ª in inseguimento, 8ª in staffetta, 38ª in sprint), Östersund 2008 (42ª in individuale, 10ª in staffetta, 68ª in sprint) e Pyeongchang 2009 (7ª in staffetta mista, 17ª in individuale, 24ª in partenza in linea, 25ª in inseguimento, non conclude in staffetta, 25ª in sprint). In carriera ha partecipato anche a due edizioni dei Mondiali di biathlon estivo, vincendo due medaglie di bronzo: nella staffetta femminile a Forni Avoltri 2003 e nella staffetta mista nel 2008 in Alta Moriana.

Si è ritirata al termine della stagione 2012[2].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 42ª nel 2009
  • 2 podi (entrambi a squadre):
    • 1 secondo posto
    • 1 terzo posto

Coppa Europa[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 11ª nel 2004[1]
  • 4 podi:
    • 4 terzi posti

Campionati italiani[modifica | modifica wikitesto]

  • 9 medaglie[1]:
    • 1 oro (inseguimento nel 2007)
    • 6 argenti (partenza in linea nel 2004; sprint nel 2005; sprint nel 2007; sprint, inseguimento nel 2009; inseguimento nel 2010)
    • 6 bronzi (sprint, inseguimento nel 2002; inseguimento nel 2005; partenza in linea nel 2007; partenza in linea, sprint nel 2008)

Campionati italiani juniores[modifica | modifica wikitesto]

  • 4 medaglie[1]:
    • 4 ori (partenza in linea, inseguimento, sprint, individuale nel 2001)

Mondiali di biathlon estivo[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Scheda FISI. URL consultato il 26 febbraio 2011.
  2. ^ Francesco Paone, Fine carriera per Katja Haller in Wintersport-news.it, 23 maggio 2012. URL consultato l'8 febbraio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]