Kate Wilhelm

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Kate Wilhelm (Toledo, 8 giugno 1928) è una scrittrice statunitense di romanzi di fantascienza, gialli e fantasy.

I suoi romanzi hanno vinto numerosi premi tra cui il premio Hugo per Gli eredi della Terra (Where Late the Sweet Birds Sang) nel 1977.

Anche il marito, Damon Knight (1922 - 2002), con cui si era sposata il 23 febbraio 1962, era un noto scrittore ed editore di fantascienza.

Vive a Eugene nell'Oregon.

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Opere[modifica | modifica sorgente]

Romanzi su Barbara Holloway[modifica | modifica sorgente]

  • Sleight Of Hand (2006)
  • The Unbidden Truth (2004)
  • Clear and Convincing Proof (2003)
  • Desperate Measures (2001)
  • No Defense (2000)
  • Defense for the Devil (1999)
  • For the Defense (1996; originariamente noto come Malice Prepense)
  • The Best Defense (1994)
  • Death Qualified: A Mystery of Chaos (1991)

Romanzi e storie su Constance & Charlie[modifica | modifica sorgente]

Altri romanzi e raccolte[modifica | modifica sorgente]

  • Skeletons: A Novel of Suspense (2002)
  • The Deepest Water (2000)
  • The Good Children (1998)
  • Justice for Some (1993)
  • Naming the Flowers (1992), traduzione di Daniela Rossi, Millemondinverno 1993, Urania Millemondi, Mondadori, 1993
  • And the Angels Sing (1992)
  • Cambio Bay (1990)
  • Children of the Wind (1989)
  • Crazy Time (1988)
  • Huysman's Pets (1985)
  • Welcome, Chaos (1983)
  • Oh, Susannah! (1982)
  • The Winter Beach (1981)
  • A Sense of Shadow (1981)
  • Listen, Listen (1981)
  • Il tempo del ginepro (Juniper Time, 1979), traduzione di Giampaolo Cossato e Sandro Sandrelli, collana Cosmo n. 174, Editrice Nord, 1987
  • Fault Lines (1977)
  • Gli eredi della Terra (Where Late the Sweet Birds Sang, 1976), traduzione di G. P. Sandri, I Libri di Robot n. 9, Armenia, 1978
  • The Clewiston Test (1976)
  • The Infinity Box (1975)
  • City of Cain (1974)
  • Margaret and I (1971)
  • Il giorno della nuvola (The Year of the Cloud, 1970; con Theodore L. Thomas), traduzione di Laura Serra, Urania n. 789, Mondadori, 1970
  • Let the Fire Fall (1969)
  • The Killer Thing (1967)
  • The Nevermore Affair (1966)
  • Andover and the Android (1966)
  • Dalle fogne di Chicago (The Clone, 1965; con Theodore L. Thomas), traduzione di Beata Della Frattina, Urania n. 436, Mondadori, 1966
  • The Mile-Long Spaceship (1963)
  • More Bitter Than Death (1962)

Racconti[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 94794057 LCCN: n78092017