Katawa Shoujo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Katawa Shoujo
KatawaShoujo.png
Sviluppo Four Leaf Studios
Data di pubblicazione 4 gennaio 2012

4 luglio 2013 (Package edition)
4 luglio 2013 (Collector's edition)
8 luglio 2013 (Versione 1.1)

Genere Visual novel
Tema Drammatico, Commedia romantica, Eroge
Modalità di gioco Singolo giocatore
Piattaforma Microsoft Windows, Mac OS X, Linux
Motore grafico Ren'Py
Supporto DVD
Fascia di età 18+
Specifiche arcade
Risoluzione 800x600

Katawa Shoujo (かたわ少女?), è una visual novel in stile bishōjo creata dal gruppo di sviluppo amatoriale Four Leaf Studios e rilasciata gratuitamente in libero download sul sito ufficiale degli autori il 4 gennaio 2012. Ad essa hanno fatto seguito due edizioni "fisiche", vendute dal 4 luglio 2013 al Japan Expo: entrambe aggiunsero la lingua francese a quella inglese e numerosi altri migliorie al gioco. La prima, Package edition, conteneva un booklet, mentre la seconda, Collector's edition fu prodotta in sole 100 copie e conteneva oltre al gioco: un artbook di Katawa Shoujo in francese, un doppio CD con la colonna sonora di Katawa Shoujo e una borsa di tessuto. La versione migliorata del gioco, denominata "1.1", fu poi rilasciata gratuitamente sul sito pochi giorni dopo. Dal 12 febbraio 2014 è possibile scaricare dal sito ufficiale del gioco una versione che include sia la lingua inglese che quella francese.

Il gioco racconta la storia di un ragazzo e delle relazioni che instaura con cinque ragazze disabili.


Trama[modifica | modifica sorgente]

Hisao Nakai è un normale studente delle superiori all'ultimo anno di liceo. Un giorno di febbraio, trova nel suo armadietto una lettera che gli chiede di presentarsi nel giardino della scuola: il mittente si rivela essere Iwanako, la ragazza di cui è innamorato, che gli confessa i suoi sentimenti. La gioia dura poco perché Hisao collassa a terra e si risveglia in ospedale: il ragazzo scopre di avere avuto un attacco di cuore e i dottori gli diagnosticano una rara forma di aritmia. Dopo alcuni mesi in ospedale, costretto ad assumere farmaci per il resto della sua vita per evitare altre crisi, alla sua dimissione, in accordo con i medici, i genitori decidono di trasferirlo alla Yamaku, una scuola per ragazzi disabili.

Nonostante le sue difficoltà, Hisao conosce nella sua nuova scuola alcune ragazze disabili, venendo a conoscenza dei loro problemi e approfondendo la sua relazione con loro.

Modalità di gioco[modifica | modifica sorgente]

Come la maggior parte delle visual novel, la giocabilità Katawa Shoujo consiste nel leggere il testo accompagnato dalle immagini dei personaggi e da fondali fissi, effettuando alcune scelte che andranno a determinare il proseguo della storia.

Il gioco comprende un prologo e alcuni "atti" o "capitoli" in cui è diviso. Dopo il primo atto, a seconda delle scelte effettuate il gioco prosegue con il percorso di una delle cinque eroine o termina con un "Bad Ending". Ognuno dei percorsi delle eroine prosegue con altri tre atti, concludendosi con un finale positivo o negativo a seconda delle scelte effettuate. Il gioco possiede un totale di 5 "Good Ending", uno per ogni eroina, più altri 7 finali "neutri" o negativi.

Atto Emi Hanako Lilly Rin Shizune
1 Life Expectancy
2 Form Hide and Seek Past Disconnect Learning to Read
3 Perspective Castling Present Distance Sleight of Hand
4 Motion Scars Future Dream To My Other Self

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Da sinistra a destra: Hanko, Lilly, Emi e Rin

Hisao Nakai[modifica | modifica sorgente]

Hisao Nakai (中井 久夫 Nakai Hisao?) è il protagonista della storia. Soffre di una rara forma di aritmia emersa quando, durante un tentativo di dichiarazione d'amore, fu colto da un attacco cardiaco. Turbato dalla sua permanenza in ospedale e cercando di adattarsi al nuovo ambiente che lo circonda, sta sforzandosi di trovare il suo posto al mondo. Dopo essere stato scagliato in un nuovo inizio, il caos delle circostanze ha forzato Hisao a rivedere la sua indole apatica, specialmente riguardo cose come la vita, l'amicizia e il futuro [1]. In passato Hisao era un discreto giocatore di calcio, ma ha dovuto abbandonare questa sua passione dopo la scoperta della malattia. Per sopperire a ciò, ora impiega il suo tempo libero leggendo una grande quantità di libri.


Emi Ibarazaki[modifica | modifica sorgente]

Emi Ibarazaki[1]
Altezza 151 cm
Peso 41 kg
Capelli Marrone chiaro
Occhi Verde foresta
Data di nascita 14 marzo
Gruppo sanguigno B
Misure 70/51/74

Emi Ibarazaki (茨崎 笑美 Ibarazaki Emi?), nonostante abbia gambe amputate sotto le ginocchia, è forse una delle più allegre, spensierate ragazze sull'intero globo. Non disposta a cadere nella disperazione perfino dopo l'incidente che le è costato le gambe, Emi vede la sua disabilità più come una benedizione, dato che le sue gambe prostetiche l'hanno portata al culmine della sua abilità nella squadra di atletica invece di diventare un ostacolo permanente[1]. Nonostante ciò e il fatto che sia molto socievole, Emi dimostra di avere pochi amici fidati, tra cui curiosamente Rin, dal carattere completamente opposto.


Hanako Ikezawa[modifica | modifica sorgente]

Hanako Ikezawa[1]
Altezza 164 cm
Peso 52 kg
Capelli Viola
Occhi Grigio violacei
Data di nascita 10 luglio
Gruppo sanguigno AB
Misure 86/56/84

Hanako Ikezawa (池沢 華子 Ikezawa Hanako?), è una ragazza cui metà del corpo è sfigurata dalle ustioni subite nel trauma che ha gettato la sua vita nel caos: l'incendio della sua casa in giovane età in cui morì anche suo padre. È solitaria all'estremo, evitando le altre persone fino al punto di effettivamente andare in panico al minimo contatto sociale. La sua unica amica fidata è Lilly, che ha preso Hanako sotto la sua ala fin da quando le due sono state presentate, probabilmente anche grazie al fatto che Lilly, essendo cieca, è l'unica a non giudicarla in base all'aspetto fisico[1]. Come Hisao, anche lei è un'avida lettrice, spesso perdendosi fra le pagine dei libri, rintanata in un angolo della biblioteca della scuola.


Lilly Satou[modifica | modifica sorgente]

Lilly Satou[1]
Altezza 171 cm
Peso 59 kg
Capelli Biondi
Occhi Blu
Data di nascita 27 giugno
Gruppo sanguigno A
Misure 89/61/89

Lilly Satou (砂藤 リリー Satō Rirī?), è una ragazza di origini nippo-scozzesi cieca dalla nascita, rappresentante della classe 3-2 che raccoglie gli studenti con deficit visivi. Lilly è premurosa, responsabile e amichevole, in perfetto contrasto ad Hanako, sua migliore amica, con cui condivide una relazione quasi di madre-figlia e ama passare il suo tempo libero sorseggiando [1]. In classe è una studentessa diligente, e il suo senso di confidenza in sé stessa la serve bene nel suo ruolo di rappresentante, ma allo stesso tempo la porta molto spesso a discutere con Shizune, nonostante sia sua cugina. La cosa è ironica poiché cieca lei e sorda sua cugina, non hanno modo di rivolgersi l'una all'altra senza l'aiuto di un interprete, ruolo nel quale si ritrova spesso Misha.


Rin Tezuka[modifica | modifica sorgente]

Rin Tezuka[1]
Altezza 161 cm
Peso 50 kg
Capelli Rossi
Occhi Verde scuro
Data di nascita 13 marzo
Gruppo sanguigno AB
Misure 83/54/78

Rin Tezuka (手塚 琳 Tezuka Rin?) è una ragazza le cui braccia sono moncherini a causa di un grave difetto alla nascita e seguente chirurgia. Per questo, è molto abile nell'utilizzo dei piedi, e occasionalmente della bocca, per compiere azioni quotidiane. Questa disabilità la porta ad indossare un'uniforme maschile ed a mantenere i capelli corti. Dal forte temperamento e spirito artistico, utilizza le dita dei piedi per dipingere con i pennelli. La sua creatività viene eguagliata dalla sua vena filosofica: a Rin piace occasionalmente perdersi nei suoi pensieri e dar voce a idee astratte riguardo all'uomo, l'universo, e altre cose che confondono completamente gli altri[1]. Dalla personalità piuttosto apatica, appare in netto contrasto con Emi, sua grande amica e vicina di stanza. In un certo senso, le due si completano a vicenda e, allo stesso tempo, si mettono in competizione nello svolgere un'attività apparentemente resa difficoltosa dalla loro disabilità, ma da loro dimostrato essere non essere vero.


Shizune Hakamichi[modifica | modifica sorgente]

Shizune Hakamichi[1]
Altezza 158 cm
Peso 53 kg
Capelli Blu
Occhi Blu scuro
Data di nascita 6 maggio
Gruppo sanguigno 0
Misure 88/52/85

Shizune Hakamichi (羽加道 静音 Hakamichi Shizune?), nonostante sia sordomuta, è tenace, energica, competitiva e ha la stoffa del leader. È la rappresentante del consiglio d'istituto, e generalmente prende il comando in qualunque situazione in cui venga piazzata. Shizune è conosciuta nella scuola come una temibile tiranna, un'abile manipolatrice, ma anche come un capo giusto ed onesto[1]. È sempre in compagni di Misha, sua migliore amica, che molte spesso si ritrova a fare da interprete per coloro che non conoscono la lingua dei segni, unico modo di comunicare con lei. Si trova spesso in contrasto con sua cugina Lilly, che mal sopporta la sua tirannia.


Misha[modifica | modifica sorgente]

Misha[1]
Altezza 158 cm
Peso 57 kg
Capelli Rosa
Occhi Dorati
Data di nascita 1 novembre
Gruppo sanguigno AB
Misure 85/58/84

Mikado Shiina (御門 椎名 Shiina Mikado?), meglio nota come Misha (ミーシャ Misha?), è una ragazza appariscente, energica e chiassosa. A differenza delle altre, non ha alcuna disabilità, non essendo a tutti gli effetti un requisito per entrare nella scuola, bensì è entrata alla Yamaku per imparare il linguaggio dei segni, poiché vuole diventare un'interprete. È la migliore amica di Shizune e le fa molto spesso da traduttrice, motivo per cui le due sono praticamente inseparabili. Misha è un membro del consiglio studentesco e si unisce allegramente ai tentativi di Shizune di far entrare anche Hisao in esso[1]. Nonostante la sua apperenza di persona "leggera" e spensierata, sa dimostrasi acuta e preziosa nel dispensare consigli agli altri.


Altri personaggi[modifica | modifica sorgente]

  • Kenji Setou (瀬藤 健二 Setou Kenji?), è un ragazzo parzialmente cieco, vicino di stanza di Hisao. È quasi un hikikomori, soffrendo di paranoie e psicosi legate a un immaginario "complotto femminista" volto a conquistare il mondo, di cui la Yamaku sarebbe l'avamposto. Per questo motivo, vede in Hisao un alleato e si ritrova molto spesso a cercare di coinvolgerlo nei suoi piani.
  • Akio Mutou (武藤 昭夫 Mutou Akio?), insegnante di materie scientifiche della Yamaku, è il professore principale della classe di Hisao. Può sembrare assente e svogliato ma in realtà è molto attento alle esigenze dei suoi studenti. Si accorge presto di come Hisao sia portato per le scienze e gli suggerisce di proseguire la sua carriera studentesca in quel campo.
  • Yuuko Shirakawa (白川 優子 Shirakawa Yuuko?), è una studentessa universitaria che svolge la mansione di bibliotecaria della scuola, e per arrotondare le entrate fa la cameriera presso la sala da tè "Shanghai". È una persona timida, nervosa e insicura, nonostante ciò si rivela un'ottima fonte per consigli su come comportarsi a scuola e con le amiche.
  • Infermiere (ナース Naasu?), l'infermiere capo della scuola, ha aiutato Emi nella riabilitazione a seguito dell'incidente che l'ha colpita. È socievole e gioviale con tutti i suoi pazienti. Tuttavia, ha un cuore puro ed è molto appassionato e serio quando si tratta del suo lavoro. Non si sa quale sia il suo vero nome.
  • Akira Satou (佐藤 晃 Satou Akira?) è la sorella maggiore di Lilly. Nonostante assomigli fisicamente molto a Lilly, è molto più mascolina di quest'ultima, come si addice alla sua immagine di donna in carriera. È un avvocato e indossa sempre un completo elegante maschile. Appare in quasi tutti percorsi, principalmente in quelli di Lilly e Hanako ed è spesso in compagnia del cugino, Hideaki.
  • Hideaki Hakamichi (羽加道 秀明 Hakamichi Hideaki?), è il fratello di Shizune. È molto intelligente e ha un atteggiamento molto simile a quello di sua sorella. Si veste in un modo molto femminile, cosa che lui stesso sembra non notare.
  • Jigoro Hakamichi (羽加道 治五郎 Hakamichi Jigoro?), è il padre di Shizune. È un uomo testardo, tirchio e fanfarone. Porta sempre una katana con sé.
  • Iwanako (岩魚子 Iwanako?), è la ragazza che ha confessato i suoi sentimenti ad Hisao, prima del suo primo attacco di cuore, avuto proprio durante la sua dichiarazione di amore. Mentre Hisao è in ospedale, i contatti con Iwanako diminuiscono fino a scomparire. In ogni percorso del gioco, Hisao riceve una lettera da lei; la reazione e risposta da parte di Hisao è sempre diversa in base al percorso.
  • Miki Miura (三浦 美紀 Miura Miki?), è una compagna di classe di Hisao a cui manca la mano sinistra. È un membro della squadra di atletica della scuola insieme ad Emi, nonché la seconda atleta più veloce. Tuttavia, Miki non viene mai menzionata o mostrata nel percorso di Emi (se non come personaggio di sfondo), ma viene menzionata una volta nel percorso di Lilly e interagisce un paio di volte con Hisao nel percorso di Hanako.
  • Shinichi Nomiya (野宮 愼一 Nomiya Shinichi?), è l'insegnate d'arte della Yamaku, presente solo nel percorso di Rin. È una persona eccentrica che vuole far diventare Rin un'artista di successo a tutti i costi.
  • Sae Saionji (西遠寺 佐江 Saionji Sae?), è la proprietaria di una galleria d'arte della città e un vecchio amico di Nomiya. Appare solo verso la fine del percorso di Rin.
  • Meiko Ibarazaki (茨崎 芽衣子 Ibarazaki Meiko?), è la madre di Emi. È una donna piuttosto giovane ed attraente, descritta da Hisao come una versione più anziana di Emi, avendo notato che ha un comportamento molto simile a quello della figlia. Appare nel percorso di Emi e più brevemente anche nel percorso di Rin.

Sviluppo[modifica | modifica sorgente]

Scarred

Prima ancora di Katawa Shoujo, gli utenti di 4chan decisero di unirsi per pubblicare una visual novel intitolata Scarred, rilasciata in versione beta nel 2007[2]. Il gioco era basato sulla storia raccontata da un utente anonimo che sosteneva di essere un infermiere professionista che si prendeva cura di un'orfana di 7 anni che aveva perso entrambe le gambe, il braccio destro e l'occhio destro in un incidente d'auto. Iniziò a scrivere nel dicembre 2006, prendendosi gioco della ragazza, ma nel corso dei sei mesi seguenti, instaurò una relazione con la sua paziente. Gli utenti cominciarono a chiamarli scherzosamente Nurse-kun e Ampu-tan, pubblicando fan art dei due. Cessò di scrivere fino a settembre 2008, in cui affermò che aveva un nuovo lavoro e che la bambina viveva con lui.

Il disegno di RAITA

L'idea di base del gioco deriva da uno schizzo[3] disegnato nel 2000 dall'artista giapponese RAITA, aggiunto al termine della dojinshi "Schuppen harnische" (basata su Nausicaä della Valle del vento)[4], che descriveva l'idea di un ipotetico eroge (gioco erotico), chiamato appunto Katawa Shoujo, nel quale innamorarsi di ragazze affette da vari handicap. Da gennaio 2007 lo schizzo è stato ampiamente discusso sul sito 4chan e svariati utenti di internet provenienti da ogni parte del mondo[5] si sono uniti per formare un gruppo di sviluppo, chiamato Four Leaf Studios. Tutti i 21 membri del team di sviluppo celano la loro identità per mezzo di nickname, eccezione fatta per l'autore delle sequenze animate che appaiono al termine dell'atto 1 della versione completa, Mike Inel[6].

Katawa Shoujo

Il 29 aprile 2009 è stata rilasciata la versione demo in inglese, comprendente solo il primo atto della storia, e successivamente tradotta in francese, italiano, giapponese, russo, tedesco, ungherese e cinese tradizionale e semplificato. La versione completa in inglese è stata rilasciata gratuitamente presso il sito ufficiale solo il 4 gennaio 2012, esattamente cinque anni dopo la comparsa della prima bozza di progetto su 4chan[7]. L'8 luglio 2013 il gioco è stato reso disponibile in francese. Il 9 dicembre 2013, è stata rilasciata una versione russa, tradotta da un gruppo di traduzione indipendente.

I responsabili di Four Leaf Studios hanno affermato tramite il blog che con il rilascio del gioco completo la loro attività è terminata e al momento non sono intenzionati a intraprendere altri progetti.[7]

Katawa Seiyu

Katawa Seiyū[8] è un progetto con lo scopo di produrre una versione doppiata di Katawa Shoujo come un gioco interattivo su YouTube. Il primo video, fu pubblicato il 3 gennaio 2013, per coincidere con il primo anniversario del gioco.

Staff[9][modifica | modifica sorgente]

Scrittori
  • Anonymous22: Shizune
  • Aura: Capo scrittore, disegnatore del gioco, scrittore della trama di Rin
  • cpl_crud: Hanako
  • Suriko: Lilly
  • TheHivemind: Emi
Editing
  • Kagami
  • Losstarot
  • Silentcook
Musiche
  • Blue123
  • NicolArmarfi
Artisti
  • gebyy-terar
  • Kamifish
  • moekki
  • Pimmy
  • raemz
  • Raide
Altri artisti
  • climatic
  • Doomfest
  • yujovi: fotografo sfondi
Animazioni FMV
  • Mike Inel
Regia
  • delta: Programmatore capo, disegnatore dell'UI
  • Raide
  • yujovi
Engineering
  • delta
Produttori
  • cpl_crud
  • Suriko

Accoglienza e critiche[modifica | modifica sorgente]

Dopo il rilascio della demo, diversi siti di cultura giapponese come Kotaku[10] e Japanator[11] lo recensirono, facendosi domande sulle motivazioni dietro il gioco e in ultima analisi concludendo che il gioco affronta le disabilità con cura, definendolo "sorprendentemente compassionevole"[10].

Dopo che il gioco fu rilasciato nel 2012, su Kotaku venne pubblicato un articolo di approfondimento con un'intervista al capo degli scrittori del gioco, Aura[12].

In generale Katawa Shoujo è stato accolto in modo positivo dalla critica specializzata, che ne ha sottolineato la sensibilità nel trattare tematiche difficili e raramente sfruttate in ambito videoludico, oltre che il realismo dei personaggi e le ambientazioni. Un argomento spesso adoperato nelle analisi del titolo è il notare come, nonostante le radici del progetto siano da rintracciarsi nelle dojinshi e nelle imageboard, i personaggi del gioco non siano oggetto di feticismi né vengano definiti principalmente dalle loro disabilità, ma vengono trattati come esseri umani, capaci di sentimenti come tutti.

Una critica mossa al gioco è di avere un titolo offensivo: in giapponese "katawa" è un termine crudo per definire le persone portatrici di handicap (Katawa Shoujo si potrebbe tradurre più o meno come "Ragazze storpie" o "Ragazze deformi"). Gli sviluppatori del gioco si sono difesi affermando che essere offensivi verso i disabili non era il loro intento, e che il titolo è stato scelto solo in quanto omaggio allo schizzo di RAITA, intitolato appunto Katawa Shoujo.[13]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m Descrizione dei personaggi sul sito ufficiale
  2. ^ Il sito di Scarred
  3. ^ Il disegno originale
  4. ^ Doujinshi and Manga Lexicon - informazioni su "Schuppen harnische"
  5. ^ Membri dello staff
  6. ^ Post dl blog di sviluppo su Mike Inel
  7. ^ a b "Katawa Shoujo Released"
  8. ^ Il canale di Katawa Seiyu
  9. ^ Lo staff di Katawa Shoujo
  10. ^ a b La recensione di Kotaku
  11. ^ La recensione di Japanator
  12. ^ Il secondo articolo di Kotaku con l'intervista ad Aura
  13. ^ Discussione sulle reazioni dei giocatori giapponesi al gioco, sui forum del sito ufficiale

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi