Kasper Klostergaard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kasper Klostergaard
Kasper Klostergaard 2.jpg
Kasper Klostergaard al Tour Down Under 2009
Dati biografici
Nome Kasper Klostergaard Larsen
Nazionalità Danimarca Danimarca
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Squadra Concordia-Riwal
Carriera
Squadre di club
2002-2005 Glud & Marstrand
2006-2008 Team CSC Team CSC
2009-2012 Saxo Bank Saxo Bank
2013 Concordia-Riwal
Nazionale
2003-2005 Danimarca Danimarca
 

Kasper Klostergaard Larsen (Horsens, 22 maggio 1983) è un ciclista su strada danese, che corre per la Concordia-Riwal. Professionista dal 2002, conta la vittoria di un campionato nazionale nella cronosquadre.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Klostergaard passò professionista nel 2002 con la Glud & Marstrand, squadra danese in cui rimase per quattro stagioni e ottenne le prime vittorie da prof, una tappa al Tour de Berlin e una alla International Cycling Classic. Nel 2004 si aggiudicò anche il titolo nazionale nella cronometro a squadre.

Passato nel 2006 alla CSC, poi Saxo Bank, non ha più ottenuto vittorie rilevanti, partecipando però a due edizioni del Giro d'Italia, a una Vuelta a España e a diverse classiche.

Con la selezione danse ha partecipato a tre campionati del mondo under-23.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

2ª tappa Tour de Berlin (Rudow > Berlino)
10ª tappa International Cycling Classic (Besenville)
Sønderborg (Dybbøl > Dybbøl)

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

Campionati danesi, Cronometro a squadre (con Jens-Erik Madsen e Max Nielsen)
Criterium di Randers
Criterium di Horsens

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

2009: 147º
2011: 153º

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

2010: 91º
2011: 127º
2012: ritirato
2007: 64º
2009: 48º
2010: 14º
2011: 58º
2012: 85º

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Hamilton 2003 - In linea Under-23: 68º
Verona 2004 - In linea Under-23: ritirato
Madrid 2005 - In linea Under-23: ritirato

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]