Karl Adamek

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Karl Adamek
Dati biografici
Nazionalità Austria Austria
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore
Ritirato 1966
Carriera
Carriera da allenatore
1947-1949 Bienne Bienne
1949-1957 Norrköping IFK Norrköping
1957 Austria Vienna Austria Vienna
1957-1959 Atalanta Atalanta
1959-1960 Orgryte Örgryte
1965-1966 Sturm Graz Sturm Graz
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Karl Adamek (Vienna, 23 luglio 19108 gennaio 2000) è stato un allenatore di calcio austriaco.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Comincia ad allenare nel campionato svizzero presso il Biel-Bienna, dove ottiene due secondi posti consecutivi. Viene chiamato dagli svedesi del Norrköping, dove resta per otto stagioni conquistando ben tre scudetti.

Passa quindi in Austria, nell'Austria Vienna, dove non finisce il campionato a causa del passaggio all'Atalanta. I neroazzurri lo chiamano sotto indicazione del connazionale Bengt Gustavsson, per rimediare alla pessima situazione della squadra bergamasca. La salvezza in serie non riesce, ma Adamek l'anno successivo guida l'Atalanta ad un immediato ritorno nel massimo campionato.

Le sue ultime esperienze su panchine riguardano l'Örgryte (in Svezia) e lo Sturm Graz (in Austria).

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Atalanta: 1958-1959
Norrkoping: 1952, 1956, 1957

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]