Karel Hynek Mácha

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Karel Hynek Mácha
Ritratto di Karel Hynek Mácha

Karel Hynek Mácha (Praga, 10 novembre 1810Litoměřice, 6 novembre 1836) è stato uno scrittore ceco. Il maggiore rappresentante del Romanticismo ceco.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Karel Hynek Mácha nacque a Praga, nel quartiere di Malá Strana, il 16 novembre 1810. La madre proveniva da una famiglia di musicisti e il padre era un mugnaio trasferitosi a Praga dalla campagna. Fra il 1824 e il 1830 studiò in un liceo tedesco, anche se la sua lingua madre era il ceco. Dopo la maturità si iscrisse alla facoltà di filosofia, che tuttavia abbandonò dopo poco per dedicarsi allo studio della giurisprudenza. Terminati gli studi nel 1836, cominciò a lavorare come apprendista avvocato. Oltre a studiare, Mácha recitava a teatro e amava andare in giro per i castelli della Boemia. Dopo la perdita dell'amata Marinka Štichová, che ebbe un notevole influsso sulla sua poetica pessimistica e pervasa dalla morte, Mácha si innamorò di Eleonora Šomková, dalla quale ebbe un figlio. Poco prima di sposarsi con Eleonora, il 6 novembre del 1836, Mácha morì. Le cause della morte non sono del tutto chiare: sul certificato è scritto che morì di polmonite e la leggenda vuole che abbia contratto la malattia dopo aver eroicamente estinto un incendio.

L'opera[modifica | modifica sorgente]

Pare che Mácha fosse un grande lettore e le sue influenze letterarie varie: dal romanticismo polacco a quello inglese e tedesco, da Shakespeare alla letteratura cavalleresca. Ma ad influenzare la sua opera non sono stati solo elementi letterari: Mácha trovava infatti grande ispirazione nella natura, nei paesaggi e nei castelli, tutti elementi che ricorrono nelle sue opere. La sua opera più nota è "Maggio" (1836, Máj), un poema dallo stile complesso, ricco di suggestioni romantiche, di metafore, di ossimori. Fra le altre opere, sia di poesia che di prosa, vi sono "Gli zingari", "Marinka", "Il pellegrinaggio a Krkonoše".

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 95263761 LCCN: n50043911