Kappa Cancri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kappa Cancri
Mappa della costellazione del CancroMappa della costellazione del Cancro
Classificazione gigante azzurra
Classe spettrale B8IIImnp C ~
Tipo di variabile α2 CVn
Periodo di variabilità 5,0035
Distanza dal Sole 530 anni luce
Costellazione Cancro
Redshift 24,20 ± 0,90
Coordinate
(all'epoca J2000.0)
Ascensione retta 09h 07m 44,8123s
Declinazione +10° 40′ 05,488″
Lat. galattica 218,9855°
Long. galattica +35,0620°
Dati fisici
Raggio medio 5,0 / 2,4 R
Massa
4,5 / 2,1 M
Temperatura
superficiale
13200 / 8500 K (media)
Luminosità
322 L
Metallicità 95% del Sole
Dati osservativi
Magnitudine app. 5,24
Magnitudine ass. -0,82
Parallasse 6,74 ± 0,91 mas
Moto proprio AR: -20,36 ± 1,00 mas/anno
Dec: -9,96 ± 0,30 mas/anno
Velocità radiale ) 24,2 ± 0,9 km/s
Nomenclature alternative
GC 12596, 2MASS J09074481+1040055, SRS 31238, GCRV 5976, N30 2159, TD1 13553, PMC 90-93 844, TYC 815-2146-1, GSC 00815-02146, PPM 126134, UBV 8769, AG +10 1179, HD 78316, ROT 1435, UBV M 15099, ALS 16572, HIC 44798, SAO 98378, uvby98 100078316 V, BD +11 1984, HIP 44798, SBC7 368, WDS J09077+1040, CSV 101015, HR 3623, SBC9 554, YZ 10 3661, FK5 1238, IRAS F09050+1052, [HFE83] 638

Kappa Cancri (κ Cnc / κ Cancri) è una stella gigante azzurra di magnitudine 5,24 situata nella costellazione del Cancro. Dista 530 anni luce dal sistema solare[1].

Osservazione[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una stella situata nell'emisfero celeste boreale; grazie alla sua posizione non fortemente boreale, può essere osservata dalla gran parte delle regioni della Terra, sebbene gli osservatori dell'emisfero nord siano più avvantaggiati. Nei pressi del circolo polare artico appare circumpolare, mentre resta sempre invisibile solo in prossimità dell'Antartide. La sua magnitudine pari a 5,2 fa sì che possa essere scorta solo con un cielo sufficientemente libero dagli effetti dell'inquinamento luminoso.

Il periodo migliore per la sua osservazione nel cielo serale ricade nei mesi compresi fra febbraio e giugno; da entrambi gli emisferi il periodo di visibilità rimane indicativamente lo stesso, grazie alla posizione della stella non lontana dall'equatore celeste.

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica wikitesto]

La stella è una gigante blu classificata come variabile Alpha2 Canum Venaticorum, la sua magnitudine varia da +5,22 a +5,27 in un periodo di 5 giorni[2]. Kappa Cancri è anche una binaria spettroscopica, formata da due stelle che orbitano attorno al comune centro di massa di 6,39 giorni. La principale è una stella 4,5 volte più massiccia del Sole con un raggio che è 5 volte quello della nostra stella. La secondaria invece è più fredda e meno massiccia, ha una massa 2,1 volte quello solare ed un raggio 2,4 volte superiore[3]

Possiede una magnitudine assoluta di -0,82 e la sua velocità radiale positiva indica che la stella si sta allontanando dal sistema solare.

Occultazioni[modifica | modifica wikitesto]

Per la sua posizione prossima all'eclittica, è talvolta soggetta ad occultazioni da parte della Luna e, più raramente, dei pianeti, generalmente quelli interni.

Le ultime occultazioni lunari avvennero rispettivamente in data:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Extended Hipparcos Compilation (XHIP) (Anderson+, 2012)
  2. ^ AAVSO International Variable Star Index VSX (Watson+, 2006-2012)
  3. ^ T. Ryabchikova, Abundance analysis of SB2 binary stars with HgMn primaries in Contributions of the Astronomical Observatory Skalnate Pleso, vol. 27, nº 3, aprile 1998, pp. 319–323.arΧiv:astro-ph/9805063
  4. ^ *Luna occulta κ Cancri (2012-04-30 01:08 CET).
  5. ^ Occultazione: Luna-Kappa Cnc.
  6. ^ Luna occulta κ Cancri (2012-11-07 02:15 CET).
  7. ^ Occultazione: Luna-Kappa Cnc.
  8. ^ Luna occulta κ Cancri (2013-01-27 21:05 CET).
  9. ^ Occultazione: Luna-Kappa Cnc.
  10. ^ Luna occulta κ Cancri (2013-10-28 00:48 CET).
  11. ^ Occultazione: Luna-Kappa Cnc.
  12. ^ Luna occulta κ Cancri (2014-02-14 05:40 CET).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni