Kapla

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Singoli blocchi Kapla
Edificio realizzato con blocchi Kapla

Kapla è un gioco di costruzione per bambini e adulti inventato da Tom Van der Bruggen, costitutito da blocchetti di dimensioni identiche fabbricati con legno di pino marittimo. Non sono autobloccanti come i mattoncini LEGO, né sono pensati per essere usati con la colla o altri metodi di fissaggio, le costruzioni di Kapla si basano solo su peso e gravità.

I blocchetti sono lunghi 11,7 cm, larghi 2,3 cm e spessi 0,8 cm; possono essere di legno non colorato oppure dipinti con vernici atossiche. Le tre dimensioni di ciascun blocchetto sono in proporzione 1 : 3 : 15. Sono costruzioni molto istruttive, che sviluppano la fantasia, la creatività, l'architettura, e vengono usati a scopo didattico nelle scuole francesi.

Storia[modifica | modifica sorgente]

L'idea di base dei Kapla si sviluppò intorno al 1988, quando lo storico dell'arte olandese e antiquario Tom van der Bruggen si trasferì in Francia alla ricerca di un antico castello da ristrutturare. Durante la ristrutturazione, Van der Bruggen fu ispirato da un disegno originale della sua vecchia casa colonica con travi in legno. Fece un modellino in scala del castello dei suoi sogni, e gli venne l'idea. Quelle tavolette diventarono il gioco Kapla. Il nome deriva dalle lettere iniziali del termine olandese "Kabouter Plankjes" ("tavole bacchi").

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]