Kanzi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il bonobo maschio Kanzi (nato il 28 ottobre 1980) è una delle grandi scimmie antropomorfe "parlanti" più capaci e famose del mondo. Per tutta la sua vita è stato studiato e allevato dalla ricercatrice statunitense Sue Savage-Rumbaugh. "Kanzi" in swahili significa "tesoro".

Nato da Lorel e Bosandjo nella stazione di ricerca di Yerkes presso la Georgia State University, Kanzi è stato sottratto alla madre e adottato da una femmina più dominante, Matata, quando aveva solo pochi mesi di vita.

Da piccolo Kanzi assisteva, senza mostrarsi molto interessato, al programma di addestramento di sua madre Matata. Sue Savage-Rumbaugh cercava di insegnarle, con poco successo, a comunicare digitando dei lessicogrammi (simboli) su una tastiera collegata a un computer. È stato con grande sorpresa della ricercatrice che un giorno, quando Matata era assente, Kanzi ha cominciato spontaneamente a usare i lessicogrammi, dimostrandosi così il primo bonobo capace di fare uso di elementi linguistici, e la prima grande scimmia antropomorfa in grado di assimilarli senza un addestramento diretto.

Da allora (aveva due anni) Kanzi ha imparato a usare centinaia di lessicogrammi e a comprendere oltre 500 parole di inglese parlato (quando sente una parola indica il lessicogramma corretto). Notevoli sarebbero anche le sue capacità di capire semplici espressioni grammaticali e di articolare alcune comprensibili parole parlate (nonostante la quasi impossibilità, per una scimmia, di pronunciare consonanti).

Kanzi sa anche destreggiarsi con alcuni videogiochi, come Ms. Pac Man, e caricare i suoi film preferiti sul videoregistratore del suo centro di ricerca. È stato addestrato a scheggiare rozze asce paleolitiche e ha suonato in compagnia di Peter Gabriel e Paul McCartney. La cantante italiana Patrizia Laquidara gli ha dedicato una canzone, nel suo album Indirizzo portoghese.

Vive ora al Great Apes Trust di Des Moines, Iowa, l'unico centro di ricerca primatologica dedicato allo studio delle capacità conoscitive di tutte e quattro le grandi scimmie antropomorfe non umane. Kanzi è il maschio alfa del suo gruppo, l'indiscusso leader della sua comunità di bonobo.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Savage-Rumbaugh S, Lewin R, (1994) Kanzi: The Ape at the Brink of the Human Mind, Wiley, ISBN 0-471-58591-2

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biologia Portale Biologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biologia