Kanako Murakami

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kanako Murakami
Kanako MURAKAMI NHK Trophy 2010.jpg
Kanako Murakami all'NHK Trophy 2010
Dati biografici
Nome 村上 佳菜子 Murakami Kanako
Nazionalità Giappone Giappone
Altezza 161 cm
Pattinaggio di figura Figure skating pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Pattinaggio artistico su ghiaccio singolo
Società Grand Prix Tokai Club
 

Kanako Murakami (村上 佳菜子 Kanako Murakami?) (Nagoya, 7 novembre 1994) è una pattinatrice artistica su ghiaccio giapponese.

È stata la vincitrice della medaglia di bronzo nella finale del Grand Prix del 2010-2011, campionessa del mondo juniores nel 2010, vincitrice della finale dello Junior Grand Prix 2009-2010, campionessa nazionale juniores nel 2010 e vincitrice del bronzo nel campionato nazionale del 2009.[1][2]

Carriera sportiva[modifica | modifica sorgente]

Stagioni 2005-2006, 2006-2007 e 2007-2008[modifica | modifica sorgente]

Nella stagione 2005-2006, la Murakami ha partecipato ai Campionati giapponesi del 2005-2006 nella categoria Novice B, la più bassa del livello Novice, vincendo la medaglia d'argento.[3] Tale risultato le ha permesso di partecipare, anche in questo caso nella categoria Novice, al Gardena Spring Trophy del 2006, che ha vinto.[4]

Nella stagione 2006-2007, Kanako Murakami ha gareggiato nuovamente nei Campionati giapponesi ma nella categoria Novice A, classificandosi al settimo posto.[5]

Nella stagione 2007-2008, la Murakami ha preso parte ai Campionati giapponesi nella stessa categoria dell'anno precedente, ottenendo un quinto posto.[6]

Stagione 2008-2009[modifica | modifica sorgente]

Al suo debutto nello Junior Grand Prix a Madrid, in Spagna, la Murakami ha vinto la medaglia di bronzo, mentre ha poi vinto la competizione al suo secondo evento a Sheffield, in Inghilterra. In questo modo è divenuta la quarta pattinatrice a qualificarsi per la finale dello Junior Grand Prix 2008-2009

Prima di prendere parte alla finale del Grand Prix, la Murakami ha gareggiato nel campionato nazionale juniores, sulla base del quale sarebbe anche stata scelta la squadra giapponese per i mondiali juniores. Kanako Murakami si è classificata settima nel programma corto e prima nel libero, vincendo la medaglia di bronzo[1] e guadagnando l'invito a partecipare ai campionati nazionali nella categoria Senior. Dal momento però che il Giappone aveva la possibilità di presentare solo due pattinatrici per i mondiali juniores, la Murakami non è stata scelta per prendere parte a tale competizione.

Nella finale dello Junior Grand Prix, la Murakami si è classificata seconda nel programma corto e terza nel libero, arrivando però solo quarta nel risultato finale.[7] Nei campionati nazionali Senior invece ha ottenuto la settima posizione nel programma corto e l'ottava nel libero, concludendo al settimo posto.[8]

Stagione 2009-2010[modifica | modifica sorgente]

Nella stagione 2009-2010 la Murakami ha vinto entrambi gli eventi di qualificazione dello Junior Grand Prix, ottenendo l'accesso alla finale.

Kanako Murakami durante il programma libero all'NHK Trophy 2010

Nel campionato nazionale juniores si è classificata prima in entrambe le sezioni della gara, vincendo la medaglia d'oro.[9]

Questa vittoria le ha garantito la qualificazione ai campionati nazionali Senior, dove si è classificata quinta dopo Mao Asada, Akiko Suzuki, Yukari Nakano e Miki Ando.

Ha anche ottenuto la partecipazione ai mondiali juniores del 2010, dove ha vinto il titolo iridato dopo essersi classificata seconda nel programma corto e prima nel libero.

Stagione 2010-2011[modifica | modifica sorgente]

Dalla stagione 2010-2011, Kanako Murakami ha iniziato a gareggiare nella categoria Senior del Grand Prix. I primi due eventi ai quali è stata assegnata sono stati l'NHK Trophy 2010 e Skate America 2010.

All'NHK Trophy 2010 si è classificata seconda nel programma corto con 56,10 punti e dietro l'italiana Carolina Kostner, per poi piazzarsi in quinta posizione nel programma libero con 94,06 punti. Ha concluso la competizione vincendo la medaglia di bronzo con un totale di 150,16 punti. All'interno di entrambi i programmi, la Murakami ha eseguito correttamente una combinazione triplo toe-loop-triplo toe-loop.

A Skate America 2010 si è classificata seconda nel programma corto con 54,75 punti, dopo aver eseguito come semplice un axel che avrebbe dovuto essere doppio. Anche nel programma libero si è classificata seconda, dietro Rachael Flatt. Avendo guadagnato 110,18 punti nel secondo segmento di gara, ha ottenuto la medaglia d'oro con 164,93 punti.

Con i risultati ottenuti, la Murakami si è qualificata per la finale del Grand Prix 2010-2011, dove si è classificata terza nel programma corto (nel quale ha conquistato 61,47 punti) e seconda nel libero (in cui ha guadagnato invece 117,12). In conclusione si è aggiudicata il bronzo con un totale di 178,59 punti.

Stagione 2011-2012[modifica | modifica sorgente]

Kanako Murakami nel 2011

Per la stagione 2011-2012, la Murakami è stata assegnata alla Cup of China ed al Trophee Eric Bompard.

Alla Cup of China 2011 si è classificata sesta con un punteggio totale di 150,20 punti, mentre al Trophee Eric Bompard 2011 ha ottenuto un quarto posto, con 161,31 punti totali.

Nei campionati nazionali del 2011 Kanako Murakami ha guadagnato il secondo bronzo consecutivo ed è stata convocata per far parte della squadra giapponese per i mondiali del 2012.[10]

La Murakami ha partecipato al Quattro continenti del 2012 dove si è classificata quarta. Ha poi gareggiato ai mondiali, che ha concluso in quinta posizione. Inoltre è stata chiamata a far parte della squadra giapponese per il World Team Trophy 2012. In quest'ultima competizione si è classificata terza nel programma corto ma solo ottava nel libero, finendo in sesta posizione.

Stagione 2012-2013[modifica | modifica sorgente]

Kanako Murakami ha iniziato la stagione 2012-2013 con la partecipazione a Skate Canada 2012, nel quale ha vinto la medaglia di bronzo con 168,04 punti.[11] Nel suo secondo evento del Grand Prix 2012-2013, la Cup of Russia 2012, si è invece classificata quarta.[12]

Kanako Murakami ai mondiali del 2012

Nei campionati nazionali del 2012, la Murakami si è classificata seconda, mentre a vincere l'oro è stata Mao Asada.[13]

Ha poi partecipato per la terza volta al Quattro Continenti ed ha vinto la medaglia di bronzo al seguito delle due connazionali Mao Asada e Akiko Suzuki che hanno ottenuto rispettivamente l'oro e l'argento. La squadra nipponica ha così conquistato l'intero podio del Quattro Continenti 2013.

Infine Kanako Murakami ha concluso in quarta posizione i campionati mondiali del 2013, segnando un record personale nel punteggio con 189,73 punti.

Stagione 2013-2014[modifica | modifica sorgente]

Per la stagione 2013-2014, la Murakami è stata invitata a partecipare a due eventi del Grand Prix, la Cup of China 2013 e la Cup of Russia 2013.[14]

Vita pubblica e sponsor[modifica | modifica sorgente]

Kanako Murakami è sponsorizzata, oltre che da varie compagnie locali[15], dalla adidas Japan[16], dalla Brother Industries, dalla All Nippon Airways, dalla Otsuka Pharmaceutical e dalla Nippon Menard Cosmetic Co..

Dopo la vittoria ai mondiali juniores del 2010, la Murakami ha preso parte a molti eventi locali, fra cui la cerimonia del primo tiro dei Chunichi Dragons, una squadra di baseball professionistico con sede a Nagoya.[17]

Programmi[modifica | modifica sorgente]

Stagione Programma corto Programma libero Esibizione
2012–2013[18] Prayer for Taylor Oblivion
A fuego lento
Adiós Nonino
di Ástor Piazzolla
Someone like You
Rolling in the Deep
di Adele
2011–2012 Chaconne dalla Partita per violino No. 2
di Johann Sebastian Bach
arrangiata da Ikuko Kawai
coreografia di Tatiana Tarasova
Concerto per violino e orchestra op. 64
di Felix Mendelssohn
coreografia di Marina Zueva
Amarti Si
di Filippa Giordano
2010–2011 Jumpin' Jack
dei Big Bad Voodoo Daddy
Colonna sonora del film La maschera di Zorro
di James Horner
Be Italian
Colonna sonora del film Nine
eseguita da Fergie
2009–2010 Néctar Flamenco
di Eduardo Niebla
& Frente a Frente
di Lucía Méndez
Il lago dei cigni
di Pëtr Il'ič Čajkovskij
(The Legend of) Miss Baltimore Crabs
Colonna sonora del film Hairspray - Grasso è bello
eseguita da Michelle Pfeiffer
2008–2009 Luci della ribalta
& Tempi moderni
di Charlie Chaplin
Diabolo Rojo
& Vamos a Bailar
dei Gipsy Kings
Baby Face
di Brenda Lee

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Internazionali
Evento 2004–05 2005–06 2006–07 2007–08 2008–09 2009–10 2010–11 2011–12 2012–13 2013-14
Giochi olimpici invernali 12°
Campionati mondiali 10°
Quattro continenti
Finale del Grand Prix
Trophée Eric Bompard
Cup of China
NHK Trophy
Cup of Russia
Skate Canada
Skate America
Asian Winter Games
Ice Challenge
Internazionali: categoria Junior
Campionati mondiali juniores
Finale Junior Grand Prix
Junior Grand Prix - Croazia
Junior Grand Prix - Gran Bretagna
Junior Grand Prix - Polonia
Junior Grand Prix - Spagna
Challenge Cup 1° J.
Gardena Spring Trophy 1° N.
Mladost Trophy 2° Sp.[19]
Nazionali
Campionati giapponesi 2nd 2nd
Campionati giapponesi juniores
Campionati giapponesi - categoria Novice
Eventi in squadra
World Team Trophy 1°S. / 6°P.
TBD = Assegnata
Sp. = Categoria Spring girls; N. = Categoria Novice; J. = Categoria Juniores
S. = Risultato della squadra; P. = Risultato personale (le medaglie sono state consegnate solo sulla base dei risultati delle squadre)

Risultati in dettaglio[modifica | modifica sorgente]

Risultati nella categoria Senior[modifica | modifica sorgente]

Stagione 2012-2013
Data Evento PC PL Totale
13–17 marzo 2013 Campionati mondiali 2013 3
66.64
7
123.09
4
189.73
8–11 febbraio 2013 Quattro continenti 2013 3
64.04
3
116.99
3
181.03
20–24 dicembre 2012 Campionati giapponesi 2012-2013 5
57.26
2
126.41
2
183.67
9–11 novembre 2012 Cup of Russia 2012 6
56.78
3
109.56
4
166.34
26–28 ottobre 2012 Skate Canada 2012 4
56.21
4
111.83
3
168.04
Stagione 2011–2012
Data Evento PC PL Totale
18–22 aprile 2012 World Team Trophy 2012 3
63.78
8
95.84
6
159.62
26–31 marzo 2012 Campionati mondiali 2012 2
62.67
5
112.74
5
175.41
7–12 febbraio 2012 Quattro continenti 2012 3
63.45
5
105.87
4
169.32
22–26 dicembre 2011 Campionati giapponesi 2011-2012 1
65.56
6
107.13
3
172.69
18–20 novembre 2011 Trophee Eric Bompard 2011 4
55.77
4
105.54
4
161.31
4–6 novembre 2011 Cup of China 2011 4
53.09
7
97.11
6
150.20
Kanako Murakami con la medaglia d'oro a Skate America 2010
Stagione 2010–2011
Data Evento PC PL Totale
24 aprile – 1 maggio 2011 Campionati mondiali 2011 10
54.86
7
112.24
8
167.10
3–5 febbraio 2011 Asian Winter Games 2011 1
54.48
1
122.56
1
177.04
24–26 dicembre 2010 Campionati giapponesi 2010-2011 3
61.50
3
126.02
3
187.52
9–12 dicembre 2010 Finale del Grand Prix 2010–2011 3
61.47
2
117.12
3
178.59
11–14 novembre 2010 Skate America 2010 2
54.75
2
110.18
1
164.93
22–24 ottobre 2010 NHK Trophy 2010 2
56.10
5
94.06
3
150.16

Risultati nella categoria Junior[modifica | modifica sorgente]

Kanako Murakami alla finale dello Junior Grand Prix 2009-2010
Stagione 2009–2010
Data Evento Livello PC PL Totale
8–14 marzo 2010 Mondiali Juniores 2010 Junior 2
59.00
1
106.47
1
165.47
25–27 dicembre 2009 Campionati giapponesi 2009–2010 Senior 5
60.28
5
116.33
5
176.61
3 – 6 dicembre 2009 Finale del Grand Prix 2009–2010 Junior 2
59.52
1
101.01
1
160.53
21–23 novembre 2009 Campionati giapponesi juniores 2009-2010 Junior 1
58.96
1
106.89
1
165.85
28 ottobre – 1 novembre 2009 Ice Challenge 2009 Senior 1
59.40
1
111.01
1
170.41
7–11 ottobre 2009 Junior Grand Prix 2009 - Croazia Junior 1
59.74
1
95.18
1
154.92
9–12 settembre 2009 Junior Grand Prix 2009 - Polonia Junior 1
56.16
1
104.69
1
160.85
Stagione 2008–2009
Data Evento Livello PC PL Totale
4 – 8 febbraio 2009 Challenge Cup 2009 Junior 1
48.16
1
87.98
1
136.14
25 – 27 dicembre 2008 Campionati giapponesi 2008–2009 Senior 7
55.74
8
92.09
7
147.83
23–24 novembre 2008 Campionati giapponesi juniores 2008–2009 Junior 7
48.94
1
94.55
3
144.15
11–14 dicembre 2008 Finale dello Junior Grand Prix 2008–2009 Junior 2
51.04
3
90.59
4
141.63
15–18 ottobre 2008 Junior Grand Prix 2008 - Gran Bretagna Junior 1
55.52
2
98.32
1
153.84
24–29 settembre 2008 Junior Grand Prix 2008 - Spagna Junior 2
46.58
3
80.29
3
126.87

Risultati nella categoria Novice[modifica | modifica sorgente]

Stagione 2005–2006
Data Evento Livello PC PL Totale
29–31 marzo 2006 Gardena Spring Trophy 2006 Novice 1
39.55
1
66.51
1
106.06
  • PC = Programma corto; PL = Programma libero

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b http://www.skatingjapan.jp/National/2008-2009/fs/national_jr/data0290.htm
  2. ^ http://wwwz.fujitv.co.jp/sports/skate/figure-japan2008/index.html
  3. ^ http://skatingjapan.jp/National/2005-2006/Figure/national_nv/data0190.htm
  4. ^ http://www.valgardena.it/gardenaspringtrophy/2006/CAT095RS.HTM
  5. ^ http://skatingjapan.jp/National/2006-2007/Figure/national_nv/data0290.htm
  6. ^ www.skatingjapan.jp/National/2007-2008/fs/national_nv/data0390.htm
  7. ^ SBS ISU Grand Prix and Junior Grand Prix Final
  8. ^ http://www.skatingjapan.jp/National/2008-2009/fs/national/E/data0290.htm
  9. ^ http://www.skatingjapan.jp/National/2009-2010/fs/national_jr_e/index.htm
  10. ^ Mao scores emotional national crown victory | The Japan Times
  11. ^ Canada's Osmond wins gold in grand prix debut at 2012 Skate Canada - Golden Skate
  12. ^ Entry/Resultlist
  13. ^ http://www.jsfresults.com/National/2012-2013/fs_e/national/data0290.htm
  14. ^ http://isu.sportcentric.net/db//files/serve.php?id=4498
  15. ^ http://translate.google.com/translate?js=n&prev=_t&hl=ja&ie=UTF-8&layout=2&eotf=1&sl=ja&tl=en&u=http%3A%2F%2Fwebcache.googleusercontent.com%2Fsearch%3Fq%3Dcache%3Ahttp%3A%2F%2Fwww.nikkansports.com%2Fsports%2Fnews%2Fp-sp-tp0-20101018-691467.html%26hl%3Dja&act=url
  16. ^ 村上佳菜子選手と アディダス選手契約締結を発表 | adidas Official Blog
  17. ^ http://translate.google.com/translate?js=n&prev=_t&hl=ja&ie=UTF-8&layout=2&eotf=1&sl=ja&tl=en&u=http%3A%2F%2Fdragons-official.at.webry.info%2F201003%2Farticle_20.html&act=url
  18. ^ WebCite query result
  19. ^ 12th Mladost Trophy: Spring Girls – Results

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]