Kamakura (Kanagawa)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Kamakura
città
鎌倉市
Kamakura – Bandiera
Localizzazione
Stato Giappone Giappone
Regione Kantō
Prefettura Flag of Kanagawa Prefecture.svg Kanagawa
Sottoprefettura Non presente
Distretto Non presente
Territorio
Coordinate 35°19′09″N 139°32′48″E / 35.319167°N 139.546667°E35.319167; 139.546667 (Kamakura)Coordinate: 35°19′09″N 139°32′48″E / 35.319167°N 139.546667°E35.319167; 139.546667 (Kamakura)
Superficie 39,60 km²
Abitanti 173 575 (01-05-2008)
Densità 4 383,21 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 14204-2
Fuso orario UTC+9
Cartografia
Mappa di localizzazione: Giappone
Kamakura
Kamakura – Mappa
Sito istituzionale

Kamakura (鎌倉?) è una città della prefettura di Kanagawa, in Giappone, circa 50 km a Sud-Sud-Ovest di Tokyo, alla quale è collegata dalla linea ferroviaria di Yokosuka.

È circondata da montagne su tre lati, mentre il quarto si apre sulla baia di Sagami; questo la rende una fortezza naturale, e per questo motivo durante il periodo Heian fu il capoluogo della regione del Kantō, e successivamente gli shōgun del clan Minamoto vi posero la propria capitale durante l'epoca che prese appunto il nome di periodo Kamakura.

Attrazioni turistiche[modifica | modifica sorgente]

Turisti in fila per il Santuario Tsurugaoka Hachiman.

Kamakura è oggi principalmente nota per i suoi templi e altari. Il tempio Kōtoku-in è particolarmente famoso per la grande statua di bronzo di Amida Buddha (Daibutsu), famosa in tutto il Paese. Uno tsunami nel XV secolo distrusse il tempio che la ospitava, ma la statua resistette e da allora si trova all'aperto.

Nella città si trovano anche le tombe di Minamoto no Yoritomo e Hōjō Masako.

Kamakura è anche popolare d'estate per la sua spiaggia lunga circa 2 km. Essa prende due nomi diversi, Yuigahama Beach a ovest e Zaimokuza Beach a est, dai due centri di Yuigahama e Zaimokuza che costeggia. La città è ben fornita di ristoranti e altre attività legate all'artigianato e al turismo.

Templi[modifica | modifica sorgente]

Visitatori sotto il Daibutsu del tempio Kōtoku-in.

Gemellaggio futuro[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

(EN) Sito web ufficiale

Giappone Portale Giappone: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Giappone