Calamata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Kalamata)
Calamata
comune
(GR) Καλαμάτα - Kalamáta
Calamata – Veduta
Localizzazione
Stato Grecia Grecia
Periferia Peloponneso
Unità periferica Messenia
Amministrazione
Sindaco Giorgios Nikas (ND)
Territorio
Coordinate 37°02′N 22°07′E / 37.033333°N 22.116667°E37.033333; 22.116667 (Calamata)Coordinate: 37°02′N 22°07′E / 37.033333°N 22.116667°E37.033333; 22.116667 (Calamata)
Altitudine 0/21 m s.l.m.
Superficie 440 km²
Abitanti 70 006 (2001)
Densità 159,1 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 24100
Prefisso (+30)27210
Fuso orario UTC+2
Targa KM
Nome abitanti Kalamatiani
Cartografia
Mappa di localizzazione: Grecia
Calamata
Calamata – Mappa
Sito istituzionale

Calamata[1][2][3][4] (in greco Καλαμάτα- Kalamàta) è un comune della Grecia situato nella periferia del Peloponneso (unità periferica della Messenia) con 70.006 abitanti secondo i dati del censimento 2001[5]

A seguito della riforma amministrativa detta programma Callicrate in vigore dal gennaio 2011[6] che ha abolito le prefetture e accorpato numerosi comuni, la superficie del comune è passata da 253,2 a 440 km² e la popolazione da 57.620[7] a 70.006 abitanti

Gli ex-comuni accorpati sono:


Geografia fisica[modifica | modifica sorgente]

Calamata appartiene fisicamente, pur non facendone più parte amministrativamente, alla regione storica della Messenia, della quale è il centro abitato principale.
La città si affaccia sul mar Ionio e si trova al centro del profondo golfo di Messenia.
Ad oriente si erge la catena montuosa del Taigeto, che culmina nella penisola di Mani e separa la Messenia dalla Laconia, dove si trova Sparta[8].

Storia[modifica | modifica sorgente]

La storia della città coincide con quella dell'antica regione di Messenia, della quale ha sempre seguito le vicende storiche.
Nei pressi di Calamata negli anni tra il 1684 ed il 1699 si svolse la guerra di Morea, nella quale si affrontarono le truppe della Lega Santa e quelle dell'impero Ottomano.

Cultura[modifica | modifica sorgente]

Persone legate a Calamata[modifica | modifica sorgente]

Turismo[modifica | modifica sorgente]

Calamata ha un importante porto turistico, piuttosto frequentato da barche a vela, ed è inoltre il centro maggiore, dopo Patrasso, del Peloponneso.
Oltre ad offrire testimonianze archeologiche, la città ed i suoi dintorni richiamano un discreto volume di turismo balneare. Nel 2009 è stato inaugurato il museo archeologico nell'antica agorà, nel centro storico della città e vicino alla chiesa dei Santi Apostoli. Il museo raccoglie reperti della Messenia risalenti al periodo miceneo, classico, ellenistico e bizantino.

Economia[modifica | modifica sorgente]

L'economia di Calamata è basata principalmente su agricoltura (olivicoltura), turismo e terziario. La città è conosciuta in tutto il mondo per la produzione della famosa oliva Calamata e dell'olio di oliva che si produce in Messenia. Le attività industriali sono limitate alla trasformazione dei prodotti alimentari ed anche alla produzione di sigarette: vi ha sede infatti la compagnia Karelias.
A Calamata nel 1879 venne fondata da John F. Costopoulos la Alpha Bank, la seconda banca per importanza della Grecia.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica sorgente]

La stazione ferroviaria di Calamata si trova alla confluenza di 2 linee a scartamento ridotto, una da Patrasso, l'altra da Atene. La vecchia stazione, sita più in centro, è oggi diventata un parco (Parko Stathmou -parco della stazione-), nel quale è rimasto il vecchio fabbricato viaggiatori con una locomotiva a vapore.
La principale arteria stradale su cui sorge la città è la Strada Europea E55, proveniente da Helsingborg (Svezia), che termina nella cittadina messena. Altra strada europea che l'attraversa è la E65 Malmö-La Canea.
Nei pressi della città, vicino al confine con Messene, si trova l'Aeroporto internazionale di Calamata (IATA: KLXICAO: LGKL), aperto nel 1959 e recettivo principalmente per voli charter.

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Città gemellate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Cfr. il lemma Calamata sull'Enciclopedia della Geografia, p. 212, De Agostini, Novara, 1996.
  2. ^ Cfr. il lemma Calamata in Nuova Enciclopedia Universale Rizzoli-Larousse, vol III, p. 745, Milano, 1994.
  3. ^ Cfr. il lemma Càlamata su Sapere.it
  4. ^ Cfr. il lemma Calamata su Treccani.it
  5. ^ Popolazione comuni greci. URL consultato il 9 marzo 2011.
  6. ^ Programma Callicrate. URL consultato il 2 marzo 2011.
  7. ^ Censimento 2001. URL consultato il 2 marzo 2011.
  8. ^ Calamata (Grecia): vacanza nella località del golfo di Messinia | Da vedere Peloponneso

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Grecia Portale Grecia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Grecia