Kaiser Darrin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Keiser Darrin
1954 Kaiser Darrin convertible.jpg
La Kaiser Darrin
Descrizione generale
Costruttore bandiera  Kaiser Darrin
Tipo principale Roadster
Produzione nel 1954
Esemplari prodotti 435
Altre caratteristiche
Altro
Assemblaggio Toledo, Illinois
Progetto Howard Darrin
Stile Howard Darrin
1954 Kaiser Darrin dash.jpg
Particolare dello sportello a scomparsa

La Kaiser Darrin è un'autovettura sportiva realizzata dalla Kaiser Motors nel 1954.

Sviluppo[modifica | modifica sorgente]

La realizzazione di una vettura sportiva in configurazione roadster fu voluta da Henry J. Kaiser per contrastare le vendite dei modelli di provenienza europea sul mercato statunitense. Capo del progetto fu Howard Darrin, da cui il mezzo prese il nome. Ne sono stati costruiti 6 prototipi e 453 esemplari nell'unico anno di produzione. Lo stop della produzione venne determinato dalle scarse vendite del mezzo e da una tempesta di neve che si abbatté sulla fabbrica di Toledo, in Illinois, dove venivano costruiti i veicoli.

Tecnica[modifica | modifica sorgente]

La vettura fu la prima vettura sportiva statunitense costruita con il corpo in vetroresina, anticipando di qualche tempo la Chevrolet Corvette. Le portiere laterali della vettura non erano incernierate ed apribili verso l'esterno, in quanto esse erano posizionate su di un piano scorrevole che le faceva scorrere nella parte anteriore della vettura al momento dell'ingresso nell'abitacolo del pilota e del passeggero. L'impianto frenante era stato ereditato dalla Kaiser Manhattan.

Come propulsore venne impiegato un F-head 2.6 sei cilindri da 90 cv. La scelta del propulsore fu la causa di un ritardo dell'immissione sul mercato della Darrin, in quanto il primo prototipo venne presentato nel 1952, ma la commercializzazione partì solo nel 1954 poiché i vari propulsori testati prima dell'F-head o si erano rivelati inadeguati o vi erano stati problemi di forniture. Sempre il motore determinò lo scarso successo della Darrin, in quanto le prestazioni che assicurava non erano ottimali per un'auto sportiva (velocità massima non superiore a 153 km/h e accelerazione da 0 a 100 km/h in 15 secondi).[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ 1954 Kaiser-Darrin DKF-161. URL consultato il 04 febbraio 2014.
automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili