Kairos (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kairos
Artista Sepultura
Tipo album Studio
Pubblicazione 24 giugno 2011[1]
Durata 45 min : 51 s
Dischi 1
Tracce 15
Genere Thrash metal
Groove metal
Etichetta Nuclear Blast
Produttore Roy Z
Sepultura
Registrazione dicembre 2010 - marzo 2011, Trama Studios di San Paolo
Sepultura - cronologia
Album precedente
(2009)
Album successivo

Kairos è il dodicesimo album del gruppo metal brasiliano Sepultura. Il disco è uscito il 24 giugno 2011 in Europa[2][3] e il 12 luglio in Nordamerica.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate del 2010 i Sepultura hanno firmato un contratto con la Nuclear Blast annunciando l'uscita di un album nel 2011. La band è entrata in studio con il produttore Roy Z tra dicembre 2010 e marzo 2011 nei Trama Studios di San Paolo, stesso studio dove è stato registrato A-Lex.

A marzo è stato annunciato che l'album si sarebbe chiamato Kairos e sarebbe uscito a fine primavera/inizio estate.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Spectrum - 4:03
  2. Kairos - 3:37
  3. Relentless - 3:36
  4. 2011 - 0:30
  5. Just One Fix (cover dei Ministry) - 3:33
  6. Dialog - 4:57
  7. Mask - 4:31
  8. 1433 - 0:31
  9. Seethe - 2:27
  10. Born Strong - 4:40
  11. Embrace the Storm - 3:32
  12. 5772 - 0:29
  13. No One Will Stand - 3:17
  14. Structure Violence (Azzes) - 5:39
  15. 4648 - 0:29
  16. Firestarter (cover dei The Prodigy) - 4:28 (Bonus Track)
  17. Point of No Return - 3:27 (Bonus Track)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ SEPULTURA - Kairos - Nuclear Blast
  2. ^ (IT) SEPULTURA: tracklist e release date di 'Kairos', Metallized.it. URL consultato il 06-07-11.
  3. ^ (EN) Sepultura - Kairos (CD, Album), Discogs.com. URL consultato il 06-07-11.
Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal