Kaada

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kaada
Fotografia di Kaada
Nazionalità Norvegia Norvegia
Genere Musica sperimentale
Musica sperimentale
Colonna sonora
Periodo di attività 1996 – in attività
Strumento pianoforte, tastiera
sintetizzatori, chitarra
basso, percussioni
arpa, flauto
strumenti di sua fabbricazione
Etichetta Ipecac Recordings
Gruppo attuale solista, Cloroform
Album pubblicati 14
Colonne sonore 17
Sito web

John Erik Kaada (Stavanger, 28 luglio 1975) è un compositore e polistrumentista norvegese, attivo come solista, compositore di colonne sonore e come membro dell'avant-garde-acid jazz trio Cloroform.

Vita e carriera[modifica | modifica sorgente]

Artista alternativo e prolifico, John Erik Kaada[1] è una artista musicalmente poliedrico, attivo come solista, sotto il nome di Kaada, come membro della band avant garde - acid jazz Cloroform e come compositore di colonne sonore soprattutto per film di produzione norvegese.
Kaada nasce a Stavanger, contea di Rogaland nel sud della Norvegia il 28 luglio 1975. Pianista di impostazione classica, il suo approccio alla musica è molto precoce: a 10 anni impara a suonare il suo primo sintetizzatore e prima di compiere 20 anni già inizia a suonare nella band dei Cloroform.
La band parte come trio jazz con Kaada al pianoforte, Øyvind Storesund al basso e Børge Fjordheim alla batteria. I primi brani della band vengono raccolti nell'album del 1998 Deconstruction, seguito rapidamente da All-Scars l'anno successivo e da Do the Crawl nel 2000, seguito a sua volta nel 2001 da Scrawl, album che riprende le canzoni dell'album precedente della band, ma remixate da Kaada.
Nel 2000 inizia la composizione di colonne sonore e del suo album di debutto come solista, che arriva l'anno seguente con Thank You for Giving Me Your Valuable Time: album che unisce musica elettronica ad elementi rock anni '50 e '60, fondendoli in un pop inusuale e godibile. L'album viene inserito dalla redazione norvegese della rivista musicale Billboard, tra i migliori dischi dell'anno. Il disco tuttavia non arriva oltreoceano fino al 2003, quando la Ipecac Recordings ne acquisisce i diritti.
Nel frattempo la sua carriera cinematografica come compositore di colonne sonore continua floridamente tanto che Kaada diventa il più giovane vincitore del Premio Amanda, rilasciato dal Norwegian International Film Festival, per la Miglior realizzazione artistica. Nel 2003 musica il suo primo film americano, Journey di Warren Miller, e nel 2004, i patria, Hawaii, Oslo di Erik Poppe. In quello stesso anno escono anche il suo secondo album solista, MECD, e la sua collaborazione con Mike Patton, sotto il nome di Kaada/Patton, Romances.
Kaada[2], nonostante il largo uso dell'elettronica, crede molto nella musica suonata dal vivo ed è per questo che ha formato un'orchestra di 22 elementi con la quale suona ai suoi concerti.
Nel 2006 e nel 2009 sono usciti altri due album solisti: Music for moviebikers e Junkyard Nostalgias.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

John Erik Kaada

Come Kaada[modifica | modifica sorgente]

  • 2001Thank You for Giving Me Your Valuable Time
  • 2003MECD
  • 2006Music for Moviebikers
  • 2009Junkyard Nostalgias

Con i Cloroforms[modifica | modifica sorgente]

  • 1998Deconstruction
  • 1999All-Scars
  • 2000Do The Crawl
  • 2001Scrawl
  • 2003Hey You Let's Kiss
  • 2005Cracked Wide Open
  • 2007Clean

Col progetto Kaada/Patton[modifica | modifica sorgente]

Come compositore di colonne sonore[modifica | modifica sorgente]

  • 2007Music from the motionpicture Natural Born Star
  • 2008Music from the motionpicture O'Horten

Videografia[modifica | modifica sorgente]

  • 2007Kaada/Patton Live
  • 2008O' Horten DVD

Colonne sonore[modifica | modifica sorgente]

Kaada (a sinistra) in concerto con la sua orchestra
  • 1999Before Sunrise di Arild Østin Ommundsen
  • 2000Mongoland di Arild Østin Ommundsen
  • 2002Alt om min far di Even Benestad
  • 2002Folk flest bor i Kina di Thomas Robsahm
  • 2003Journey di Warren Miller
  • 2003Tur & retur di Ella Lemhagen
  • 20047th Heaven di Steffan Strandberg
  • 2004Hawaii, Oslo di Erik Poppe
  • 2006It's Hard to Be Rock'n Roller di Gunhild Asting
  • 2006The Lost di Chris Sivertson
  • 2007Natural Borntar di Even Benestad
  • 2008The Who Loved Yngve di Stian Krsiansen
  • 2008Prøvetid di Thor Bekkavik
  • 2008O' Horten di Bent Hamer
  • 2010Hjem til Jul di Bent Hamer
  • 2011To brødre di Aslaug Holm
  • 2011Jeg Reiser Alene di Stian Kristiansen

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Come compositore[3] di colonne sonore, Kaada ha ricevuto due nomination al Norwegian International Film Festival, aggiudicandosi un Premio amanda nel 2002.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Biografia di John Erik Kaada su Billboard.com. URL consultato il 05 luglio 2012.
  2. ^ Pagina di Kaada sul Sito Ufficiale della Ipecac Recordings. URL consultato il 05 luglio 2012.
  3. ^ John Erik Kaada Awards su Imdb. URL consultato il 05 luglio 2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 85757429

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica