KL-ONE

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

KL-ONE è un sistema di rappresentazione della conoscenza molto usato nelle tradizionali reti semantiche e nei frames; è un linguaggio a frame. Il sistema è un tentativo di superare l'indistinguibilità semantica delle rappresentazioni con reti semantiche e di rappresentare esplicitamente l'informazione concettuale come rete gerarchica.

È presente una intera famiglia di sistemi simili al KL-ONE.

I frames in KL-ONE sono detti concetti. Essi formano una gerarchia utilizzando relazioni di sussunzione; una super classe in terminologia KL-ONE è detta sussumere le sue sottoclassi. È permessa l'ereditarietà multipla. Attualmente Aun concetto è detto ben-formato solo se esso eredita da più di un concetto. Tutti i concetti, ad eccezione del "top concept" Thing, devono avere almeno una super classe.

Le descrizioni di KL-ONE sono separate in due classi base di concetti: primitive e definitive. I concetti primitivi sono concetti di dominio non definiti completamenti. Ciò significa che non è sufficiente classificarle un concetto date tutte le sue proprietà. Può essere anche visto definizione incompleta. Usando la stessa vista, i concetti "definitivi" hanno una definizione completa. Date le proprietà di un concetto, sono condizioni necessarie e sufficienti per classificare il concetto.

Il "concetto slot" è detto regola e i valori delle regole sono riempitivi di ruoli. Ci sono diversi tipi di regole che possono essere adottate in situazioni differenti. Il tipo di regola più comune e importante è il generico RoleSet che etichetta il fatto che la regola può essere riempita con più di un riempitivo.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • R.J. Brachman and J. Schmolze, "An Overview of the KL-ONE Knowledge Representation System", Cognitive Sci 9(2), 1985.
  • G.A. Ringland D.A. Duce, Approaches to Knowledge Representation, An Introduction, Research Studies Press, Ltd., 1988, ISBN 0-86380-064-5.

Altro[modifica | modifica sorgente]