KISS: Psycho Circus - The Nightmare Child

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
KISS: Psycho Circus - The Nightmare Child
Sviluppo Third Law Interactive, Tremor Entertainment
Pubblicazione Gathering of Developments, Take 2
Data di pubblicazione 18 luglio 2000
Genere Sparatutto in prima persona
Tema Horror
Modalità di gioco Giocatore singolo, multiplayer
Piattaforma Microsoft Windows, Dreamcast
Motore grafico Lithtech 2.0
Supporto CD-ROM
Requisiti di sistema RAM: 64MB
GPU: 640x480 SVGA
HD: 350MB
Periferiche di input Tastiera, mouse

KISS: Psycho Circus - The Nightmare Child è un videogioco sparatutto in prima persona sviluppato dalla Third Law Interactive e pubblicato da Gathering of Developers per Microsoft Windows nell'agosto del 2000; successivamente è uscita una versione anche per Dreamcast, sviluppata da Tremor Entertainment. Il gioco è basato sul fumetto creato da Todd McFarlane. Successivamente sono state progettate anche delle versioni per Playstation e Game Boy Color, ma sono state annullate poco dopo.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Quattro ragazzi che formano un gruppo rock chiamato Wicked Jester, che suona cover dei Kiss, vengono reclutati da un'anziana zingara per una missione molto delicata: fermare l'avvento del Nightmare Child, ossia l'incarnazione del Male nella sua forma più pura. I ragazzi, nel loro cammino, ottengono poteri magici dono dei quattro elementi che rappresentano (aria, acqua, terra e fuoco) e per arrivare sino al Nightmare Child dovranno prima scontrarsi con gli avatar (i custodi) corrotti dei quattro elementi.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

I protagonisti[modifica | modifica sorgente]

  • Pablo Ramirez - Lo Stellato: Protettore dell'elemento dell'Acqua, è il primo degli avatar (se si vuole cominciare la storia seguendo l'ordine del gioco). Ha come arma personale una sorta di scimitarra affilatissima, l'arma del suo elemento è una mitragliatrice che spara letali proiettili di acqua e l'arma del suo avatar è una stella viola che fa a pezzi tutto ciò che trova. È ispirato al cantante dei Kiss Paul Stanley.
  • Patrick Scott - Il Re delle Bestie: Protettore dell'elemento della Terra, ha come arma personale un paio di guanti con degli artigli affilatissimi, la sua arma elementale è una frusta che oltre ad uccidere i nemici è anche un insostituibile mezzo di trasporto e l'arma del suo avatar è una lancia tribale che stermina ogni cosa si trovi di fronte al suo cammino. Il personaggio è ispirato al batterista Peter Criss.
  • Andy Chang - Il Celestiale: Protettore dell'elemento dell'Aria, la sua arma personale sono dei guanti che sparano una scarica elettrica lieve ma letale per i nemici minori. L'arma del suo elemento è un lanciarazzi molto potente ma letale se usato in brevi distanze e l'arma del suo avatar è una specie di cannone che spara dei buchi neri che risucchiano tutti i nemici presenti nei paraggi. È ispirato al chitarrista Ace Frehley.
  • Gabe Gordo - Il Demone: Protettore dell'elemento del Fuoco, è ispirato al bassista Gene Simmons. È l'ultimo dei personaggi se si vuole seguire l'ordine concepito dal gioco. La sua arma personale è un'alabarda, l'arma del suo elemento è un cannone che spara proiettili letali di fuoco e l'arma del suo avatar è un piccolo drago che vomita sia palle di fuoco, sia getti di lava incandescente che uccidono i nemici.
  • La zingara: Lei ha reclutato i quattro ragazzi e indica loro quali saranno i percorsi che dovranno seguire.

Nemici[modifica | modifica sorgente]

  • Headless: I nemici minori e facili da sconfiggere. Simili a ragni con quattro zampe, sono senza testa e attaccano con le zampe affilatissime.
  • Stump: Esseri simili a piccoli dinosauri privi di braccia, sputano fuoco e saltano addosso al giocatore per morderlo. Emettono un verso che assomiglia a quello di un cane che ringhia.
  • Gasbag: Come dice il nome, le Gasbag sono autentiche borse viventi di gas che sputano palle di gas fetido verso il giocatore. Una volta sconfitte, le Gasbag o cominciano a perdere aria come un palloncino forato oppure scoppiano direttamente.
  • Arachniclown: Un clown obeso con un inquietante ghigno dipinto sul volto, indossa una camicia hawaiana di colore verde e al posto delle gambe ha otto orribili zampe da ragno, che gli conferiscono il nome di Arachniclown. Il suo attacco è quello di emettere un letale raggio elettrico.
  • Blademaster: Il maestro delle lame, è un lanciatore di coltelli dal cui corpo fuoriescono delle lame che fungono da spuntoni. Il suo attacco è lanciare delle lame rotanti che, se non feriscono il giocatore, si vanno a impiantare sul terreno.
  • Unipsycho: Una specie di giocoliere demoniaco il cui attacco è sparare delle palle di fuoco che seguono l'avversario, fisicamente è un diavolo con, al posto delle gambe, una gigantesca ruota con l'immagine a spirale.
  • Fat Lady: È la parodia horror della donna cannone del circo. Si tratta di uno zombie obeso in decomposizione il cui attacco è sparare dei pezzi di carne viva che seguono l'avversario e possono essere fermati a colpi di arma elementale. Una volta che la Fat Lady muore, se la si colpisce per errore o volontariamente, si trasforma in tanti pezzi di carne viva che poi esplodono.
  • Strutter: Sono una sorta di scarafaggi giganti, hanno la caratteristica di sparare degli aculei affilati dalla testa a mo' di mitraglietta e di questi mostri, il cui nome viene da una canzone dei Kiss, esistono due versioni: di lava e di grandine. I primi, di colore rosso vermiglio, sparano punte di lava; i secondi, invece, di un colore che tende al celeste molto chiaro, sparano punte di ghiaccio.
  • Ballbuster: L'Uomo-Proiettile con una bocca di cannone al posto del braccio sinistro. Spara palle d'acciaio con la sua arma ed è capace di resistere ai colpi dovuto alla sua pancia che fa sì che i proiettili rimbalzino sul suo corpo.
  • Strongman: Parodia horror dell'Uomo Forzuto. È una sorta di zombie molto alto e muscoloso che al posto degli avambracci ha due pesi da 2 tonnellate l'uno. Lo Strongman ha due attacchi: sbatte le sue mani-pesi per terra e genera una vibrazione di fuoco che si può facilmente evitare saltando oppure, a distanza ravvicinata, colpisce con violenza con la sua arma.
  • Tickler: Concentrato di rabbia e ferocia, il bavoso Tickler è una creatura simile a un cervello, senza braccia né gambe. Vola e ha due attacchi: nel primo emette un raggio di colore rossastro che rappresenta tutta l'energia negativa immagazzinata che esce fuori; se opta per il secondo attacco, si scaglia sul giocatore con tanto di risata finale.
  • Minie Beanie: È una sorta di pagliaccio volante che lancia dei birilli esplosivi.
  • Grinder: Un suonatore d'organetto incappucciato, con volto demoniaco e zampe caprine. Il suo attacco è suonare il proprio organetto che in realtà è una mitragliatrice.
  • Spawner: La porta d'accesso dei nemici che ostacolano il giocatore. Fa uscire nemici all'infinito ed è compito del giocatore distruggerlo. Una volta distrutto uno spawner, i nemici non possono più uscire.

Boss[modifica | modifica sorgente]

  • Fortunado: Il primo boss, se si segue l'ordine del gioco. Prima dello Stellato, era lui il custode dell'elemento dell'Acqua. La forza di corruzione del male lo ha trasformato in un pagliaccio che, come Mini Beanie, lancia dei birilli esplosivi. Questo boss sembra facile da sconfiggere, ma non bisogna farsi ingannare dalle apparenze: dopo essere stato abbattuto la prima volta, si gonfia come un pallone e comincia a compiere grandi balzi, lanciando sempre i birilli esplosivi. Se lo si abbatte nuovamente, si gonfierà ancora e, oltre a saltare, si metterà a girare in aria lanciando una serie di birilli esplosivi. Abbattuto la terza volta, viene sconfitto.
  • Tiberius: Una volta era il Domatore, protettore del regno della Terra, ora è stato trasformato in una sorta di Minotauro che affronta il Re delle Bestie nel suo cammino. Non è un boss di elevato pericolo, ma non bisogna correre il rischio di sottovalutarlo.
  • Stargrave: Matthew Stargrave cammina sui trampoli e, prima del Celestiale, era lui il custode del regno dell'Aria. Il suo attacco speciale è, come Arachniclown, un raggio elettrico che il giocatore deve evitare. Il problema però è che Stargrave prende energia da vari elettrodi posti in punti strategici. Perciò bisogna prima distruggere gli elettrodi in modo che Stargrave non possa più rifornirsi per indebolirlo e attaccare.
  • Blackwell: Jonathan Blackwell, il presentatore, è lui che si scontra con il Demone. Alla fine dello scontro, parte un livello speciale che prepara allo scontro con il Nightmare Child.

The Nightmare Child[modifica | modifica sorgente]

Il Nightmare Child è il boss finale. Inizialmente si vede il nucleo contenente l'entità malefica che sta ancora dormendo. A protezione del bambino infernale ci sono una miriade di occhi che, una volta aperti, sparano palle di fuoco contro chiunque vi si avvicini. Una volta uccisi gli occhi, parte lo scontro vero e proprio con il Nightmare Child, da cui dipende l'esistenza stessa del mondo.

L'Armatura[modifica | modifica sorgente]

L'armatura, ispirata sul modello di quella dei diversi componenti dei Kiss, è composta da:

  • Arma personale: Un'arma personalizzata con la quale cominciare a sconfiggere i nemici.
  • Stivali: Scarpe col rialzo, aumentano la velocità massima del 50%.
  • Cintura: La parte di sotto, colorata e con molti ornamenti. Permette al giocatore di saltare tre volte più in alto.
  • Coprispalle: Pezzo dell'armatura che copre il giocatore dalle spalle alle mani. Aumenta l'efficienza delle armi del 400%.
  • Bavero: La parte più lunga dell'Armatura degli Anziani, o Elder. Protegge il petto e aumenta il danno o i punti ferita che il giocatore può ricevere.
  • Maschera: Una versione elaborata del caratteristico trucco dei componenti dei Kiss. La maschera funge da elmo dell'armatura e completa la trasformazione da essere umano in Elder.

I livelli[modifica | modifica sorgente]

I livelli variano secondo il personaggio che si gioca: si comincia sempre con il Coventry (riferimento al primo locale in cui i Kiss suonarono), il locale in cui i quattro dovevano esibirsi, per poi separarsi e alla fine ritrovarsi tutti al Circo della Pazzia, dove ognuno affronterà il suo boss corrispondente.

  • Lo Stellato: Una volta abbandonato il Coventry, lo Stellato si deve fare strada attraverso le tubature e i cunicoli di una vecchia cattedrale per poi entrarvi e riportare le sale sacre al loro antico splendore.
  • Il Re delle Bestie: Dopo il Coventry, il Re delle Bestie va verso una sorta di gran canyon infestato per poi entrare in una casa dal gusto estremamente aristocratico e farsi strada attraverso le miriadi di stanze che la compongono prima di arrivare al circo.
  • Il Celestiale: Una volta lasciato il Coventry, il Celestiale si ritrova catapultato in un'ambientazione fantascientifica in stile Unreal Tournament: prima deve entrare in una centrale elettrica e poi in una fabbrica che sembra quasi un'astronave.
  • Il Demone: Lo scenario che deve affrontare il Demone è uno scenario post-apocalittico: si parte da un'acciaieria in fiamme per poi arrivare a delle rovine infuocate.

The Nightmare Glitch[modifica | modifica sorgente]

Si narra che, in una zona precisa (Probabilmente quando si utilizza lo Stellato) del gioco ci fosse una stanza segreta che portava ad un ambiente incompleto, con immagini disturbanti e musiche inquietanti, queste ultime inducevano al suicidio e causavano malattie al cervello, grazie ad una ripetizione al contrario di parole come "Fallo!" oppure "Premi il Grilletto" o altre frasi simili, mescolate a continui suoni binaurali. La stessa software house finì in tribunale più e più volte per casi simili, tant'è che le versioni dello stesso gioco per Playstation e Game Boy Color furono messe da parte e mai prodotte.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi