K-League 2012

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
K-League 2012
Hyundai Oilbank K-League 2012
Competizione K League Classic
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore KFA
Date dal 2012
al 2012
Luogo Corea del Sud Corea del Sud
Partecipanti 16
Risultati
Vincitore Seoul Seoul
(5º titolo)
Retrocessioni Gwangju Gwangju
Sangju Sangmu FC Sangju Sangmu
Statistiche
Miglior marcatore Montenegro Dejan Damjanović (21)
Incontri disputati 261
Gol segnati 667 (2,56 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg - - Right arrow.svg

La K-League 2012 nota anche come Hyundai Oilbank K-League 2012 è la 28ª edizione della massima competizione nazionale per club della Corea del Sud. La squadra campione in carica è il Jeonbuk Hyundai.

Dopo il trentesimo turno il campionato è stato diviso in due parti da otto squadre ciascuno, in cui le squadre si scontrano tra di loro due volte ciascuno. Questo sistema è stato adottato temporaneamente dalla federazione nel 2012.

Personalità e kit[modifica | modifica wikitesto]

Team Manager Sponsor Tecnico Sponsor Ufficiale
Busan IPark Corea del Sud Ahn Ik-Soo Puma Busan Bank
Chunnam Dragons Corea del Sud Ha Seok-Ju Kelme POSCO
Daegu FC Brasile Moacir Pereira Hummel Daegu Bank
Daejeon Citizen Corea del Sud Yoo Sang-Chul Lotto It's Daejeon
Gangwon FC Corea del Sud Kim Hak-Beom Mizuno High 1 Resort
Gwangju FC Corea del Sud Choi Man-Hee Joma Gwangju Bank
Gyeongnam FC Corea del Sud Choi Jin-Han Hummel STX
Incheon United Corea del Sud Kim Bong-Kil Le Coq Sportif Shinhan Bank
Jeju United Corea del Sud Park Kyung-Hoon Astore SK Energy
Jeonbuk Hyundai Motors Corea del Sud Lee Heung-Sil (interim) Hummel Hyundai i40, Hyundai Santa Fe
Pohang Steelers Corea del Sud Hwang Sun-Hong Kappa POSCO
Sangju Sangmu Phoenix Corea del Sud Park Hang-Seo Jako Sangju City
Seongnam Ilhwa Chunma Corea del Sud Shin Tae-Yong Uhlsport McCOL
FC Seoul Corea del Sud Choi Yong-Soo Le Coq Sportif Xii
Suwon Samsung Bluewings Corea del Sud Yoon Sung-Hyo Adidas Samsung SMART TV
Ulsan Hyundai Corea del Sud Kim Ho-Gon Diadora Hyundai Oilbank

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Corea del Sud 1. Seoul Seoul 96 44 29 9 6 76 42 +34
2. Jeonbuk Hyundai Jeonbuk Hyundai 79 44 22 13 9 82 49 +33
3. Pohang Steelers Pohang Steelers 77 44 23 8 13 72 47 +25
4. Suwon Bluewings Suwon Bluewings 73 44 20 13 11 61 51 +10
5. Ulsan Hyundai Ulsan Hyundai 68 44 18 14 12 60 52 +8
6. Jeju United Jeju United 63 44 16 15 13 71 56 +15
7. Busan IPark Busan IPark 53 44 13 14 17 40 51 -11
8. Gyeongnam Gyeongnam 50 44 14 8 22 50 60 -10
9. Incheon United Incheon United 67 44 17 16 11 46 40 +6
10. Daegu Daegu 61 44 16 13 15 55 56 -1
11. Chunnam Dragons Chunnam Dragons 53 44 13 14 17 47 60 -13
12. Seongnam Seongnam 52 44 14 10 20 47 56 -9
13. Daejeon Citizen Daejeon Citizen 50 44 13 11 20 46 67 -21
14. Gangwon Gangwon 49 44 14 7 23 57 68 -11
The death.svg 15. Gwangju Gwangju 45 44 10 15 19 57 67 -10
The death.svg 16. Sangju Sangmu FC Sangju Sangmu 27 44 7 6 31 29 74 -45

Legenda:
      Campione della Corea del Sud e ammessa alla AFC Champions League 2013
      Ammesse alla AFC Champions League 2013
      Retrocessa in K-League Second Division 2013

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio