Kāmet

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kamet
Stato India India
Regione Garhwal
Altezza 7.816 m s.l.m.
Catena Himalaya
Coordinate 30°55′12.72″N 79°35′36.96″E / 30.9202°N 79.5936°E30.9202; 79.5936Coordinate: 30°55′12.72″N 79°35′36.96″E / 30.9202°N 79.5936°E30.9202; 79.5936
Data prima ascensione 1931
Autore/i prima ascensione Frank Smythe, Eric Shipton, R.L. Holdsworth e Lewa Sherpa
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: India
Kamet

Il Kamet è la seconda montagna più alta della regione del Garhwal in India, dopo Nanda Devi, con 7.816 metri sul livello del mare. Si trova nel distretto di Chamoli Uttarakhand, vicino al confine con il Tibet. È la terza montagna più alta dell’India, e la 29ª più alta del mondo. Il Kamet è considerata parte della gamma dello Zaskar, che si trova a nord della catena principale dell’Himalaya, tra il fiume Suru e la parte superiore del fiume Karnali.

Prime scalate[modifica | modifica wikitesto]

Mentre i tentativi di arrampicata hanno avuto inizio nel 1855, la cima è stata conquistare solo nel 1931 da una spedizione britannica composta da Frank Smythe, Eric Shipton, R.L. Holdsworth e Lewa Sherpa.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]