Juvenile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Juvenile
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Rap
Periodo di attività 1994 – in attività
Album pubblicati 11
Studio 10
Raccolte 1

Juvenile, pseudonimo di Terius Gray (New Orleans, 25 marzo 1975), è un rapper e attore statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

All'età di 19 anni ha iniziato vera e propria carriera discografica contraddistinguendosi per un suono tipico del Dirty South hip hop, con Being Myself del 1994 ed il singolo "Bounce for the Juvenile" che ha dato il nome al sottogenere hip hop detto "bounce".

Nel 1997, Juvenile pubblica Solja Rags, primo lavoro con la Cash Money Records, rimane in ambito underground. Nel 1999, l'album viene ripubblicato a livello nazionale incontrando una certa popolarità e trainando l'uscita del successivo 400 Degreez, e del singolo "Back That Azz Up", che giunge al quadruplo disco di platino. La Warlock Records, che aveva pubblicato Being Myself, ne pubblica una versione remixata nello stesso periodo.

Dopo lo scarso successo degli album The G-Code e Project English del 2001, Juvenile lascia la Cash Money Records, pubblicando The Compilation nel 2002 con la sua nuova crew e per la sua label UTP Records (Uptown Project Records). Juvenile ritorna alla Cash Money nel 2003 per pubblicare Juve the Great. Nell'estate del 2004, dal suo ultimo album viene estratto il singolo Slow Motion che diventa una hit di grande successo arrivando verso la cima della Billboard Hot 100 chart il 7 agosto 2004.

Dopo il successo di critica e pubblico per Juve The Great, Juvenile e la UTP pubblicano il brano "Nolia Clap" ed il rapper sigla un accordo per sé e per la crew con la Atlantic Records. Una volta uscito dalla Cash Money e preso il ruolo di Amministratore Delegato oltre che artista della sua label, Juve pubblica anticipatamente il suo album The Reality Check che contiene collaborazioni di Fat Joe, Ludacris, Mike Jones, Paul Wall, Brian McKnight, Trey Songz, Bun B, 8 Ball, Skip e Wacko con produzioni di Lil' Jon e Scott Storch, Mannie Fresh e Cool & Dre. Juvenile ha anche pubblicato due remix del singolo "What's Happenin'" versioni nominate New York e New Orleans. Nel remix New York remix partecipano i rapper Papoose e Jae Millz nel remix New Orleans i rapper B.G. ed il beatmaker Mannie Fresh.

Nel 2005, la casa di Juvenile a Slidell in Louisiana viene distrutta dall'Uragano Katrina. Successivamente lavora con altri artisti hip hop di New Orleans come Master P per raccogliere fondi ed aiuti per le vittime dell'uragano. Juvenile attualmente risiede ad Atlanta così come gli altri artisti della UTP.

L'album di Juvenile Reality Check ha debuttato alla posizione n.1 dell Billboard 200 chart vendendo 174.000 copie. L'album contiene i singoli "Rodeo", "Get Ya Hustle On", "What's Happenin'" e "Way I Be Leanin'" featuring Mike Jones, Paul Wall, Skip, & Wacko.

Juvenile è sposato con Sherdonna, ed ha quattro figli.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album[modifica | modifica sorgente]

Singoli[modifica | modifica sorgente]

  • 1999: Back That Azz Up (featuring Lil' Wayne and Mannie Fresh) - 400 Degreez
  • 1999: HA - 400 Degreez
  • 1999: Follow Me Now - 400 Degreez
  • 2000: U Understand - Tha G-Code
  • 2000: I Got That Fire (featuring Mannie Fresh) - Tha G-Code
  • 2001: Set It Off - Project English
  • 2002: Momma Got Ass - Project English
  • 2004: Slow Motion (featuring Soulja Slim) - Juve the Great
  • 2004: Nolia Clap (with Skip and Wacko) - The Beginning of the End
  • 2004: In My Life (featuring Mannie Fresh) - Juve the Great
  • 2004: Bounce Back (featuring Baby) - Juve the Great
  • 2006: Rodeo - Reality Check
  • 2006: Get Ya Hustle On - Reality Check
  • 2006: Way I Be Leanin (featuring Mike Jones, Paul Wall, Skip, and Wacko) - Reality Check

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 69128763 LCCN: no99076203