Justin Taylor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Justin Taylor
Justin Taylor QaF.png
Universo Queer as Folk
Soprannome Sunshine (versione in lingua originale), Raggio di Sole e Topino (da Debbie)
Autori
1ª app. in Stagione 1, episodio 1
Ultima app. in Stagione 5, episodio 13
Interpretato da Randy Harrison
Voce italiana Luigi Morville
Sesso Maschio
Data di nascita 1982
Professione studente, cameriere, ballerino, artista
Parenti Jennifer Taylor (madre), Craig Taylor (padre), Molly Taylor (sorella)

relazioni: Brian Kinney (compagno di vita; futuro sposo), Ethan Gold (ex. fidanzato)

Justin Taylor è un personaggio della serie televisiva Queer as Folk, interpretato da Randy Harrison.

Descrizione del personaggio[modifica | modifica sorgente]

Dal carattere solare e inizialmente ingenuo, Justin è il personaggio che, nel corso della storia, maggiormente si modifica, maturando nel corso degli anni. Lo troviamo impaurito ma mai codardo all'inizio, quando dopo una breve presentazione, consuma il suo primo rapporto sessuale con Brian.

Successivamente, a causa anche alla scoperta della sua omosessualtà da parte della famiglia è costretto a trasferirsi proprio da Brian, innamorandosene sempre di più.

L'amore tra i due, però, non sarà tra i più tradizionali; Brian, infatti, è terrorizzato all'idea di avere una relazione, eredità di maltrattamenti paterni e materni durante l'infanzia e l'adolescenza. Quindi anche se evidentemente coinvolto da Justin, continua con la sua solita vita, con rapporti sessuali casuali mai ripetuti con lo stesso uomo, ferendo così Justin molte volte.

Col passare del tempo, però, grazie anche al coraggio e alla volontà che Justin dimostra, Brian, pur rimanendo burbero e chiuso, se ne innamora (il momento preciso è lasciato alla libera interpretazione e alla sensibilità del pubblico).

Justin è uno studente di liceo nella prima serie, successivamente si iscrive ad una facoltà d'arte, che l'aiuterà a mettere a frutto il suo grande talento nel disegnare.

Il rapporto con la sua famiglia si modifica molto nel corso degli anni, soprattutto quello con la madre, che, in più occasioni, dopo l'iniziale difficoltà nell'accettare l'omosessualità del figlio, si rivelerà una grande alleata per Justin.