Jurij Petrovič Artjuchin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jurij Petrovič Artjuchin
Yury Artyukhin.jpg
Cosmonauta
Nazionalità URSS Unione Sovietica
Status Deceduto
Data di nascita 22 giugno, 1930
Data di morte 4 agosto, 1998
Altre attività Pilota
Tempo nello spazio 15g 17h 30m
Missioni

Jurij Petrovič Artjuchin (Peršitino, 22 giugno 1930Città delle Stelle, 4 agosto 1998) è stato un cosmonauta sovietico.

Nato a Peršitino nell'Oblast' di Mosca, è entrato nell'Aeronautica Militare Sovietica e si è laureato in ingegneria. È stato selezionato come cosmonauta nel 1963 e avrebbe dovuto volare sulla Voskhod 3, ma la missione fu cancellata. Andò nello spazio nel 1973 con la Sojuz 14, con cui effettuò il suo unico volo spaziale. Congedatosi dall'Aeronautica Militare con il grado di colonnello e lasciato il corpo dei cosmonauti nel 1982, continuò a lavorare nell'ambito del programma spaziale sovietico e fu coinvolto nell'addestramento dei cosmonauti e nello sviluppo della navetta spaziale sovietica Buran. Morì a Città delle Stelle all'età di 68 anni.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]