Jupe-culottes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Jupe-culottes, le gonne-pantalone: sottane che all'altezza del ginocchio, si dividono in larghe brache tenute alle caviglie da nastri e fronzoli.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Ideate nel 1911 le prime apparizioni le si devono a Parigi il 12 febbraio e il 13 marzo a Milano le prime impressioni furono tali da far fuggire le modelle.

Si viene all'interrogazione del parlamento degli Stati Uniti ad opera di Max Lenedan dove espresse tutta la sua paura nel vedere le donne indossare dei pantaloni, si chiedevano multe e condanne a chi portasse tali sottane. La multa viene accolta quantificata in 152 dollari ai mariti incapaci d'impedire alle moglie d'indossare la jupe-culotte, mentre alle imprese teatrali che ne prevedevano l'utilizzo alle loro attrici era previsto una severa multa ed in alternativa la reclusione a 5 giorni.

In Italia la sua diffusione durò pochi mesi.

Moda Portale Moda: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Moda