Jung Chan-Sung

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jung Chan-Sung
Jung Chan-Sung from acrofan (2).jpg
Dati biografici
Nazionalità Corea del Sud Corea del Sud
Altezza 175 cm
Peso 66 kg
Arti marziali miste MMA pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Taekwondo, Hapkido, Kickboxing, Jiu jitsu brasiliano, Sambo
Squadra Corea del Sud Korean Top Team
Carriera
Soprannome The Korean Zombie
Combatte da Corea del Sud Pohang, Corea del Sud
Vittorie 13
per knockout 3
per sottomissione 8
Sconfitte 4
 

Jung Chan-Sung (hangŭl 정찬성?; Pohang, 17 marzo 1987) è un atleta di arti marziali miste e kickboxer sudcoreano.

Combatte nella categoria dei pesi piuma per l'organizzazione UFC, nella quale è stato un contendente al titolo nel 2013 venendo sconfitto dal campione José Aldo.

Nel suo inizio di carriera nelle arti marziali miste in Asia vinse il torneo Pancrase 2007 Korea Neo-Blood ed il torneo Korea FC.

È soprannominato "The Korean Zombie" ("Lo zombie coreano" in lingua inglese) per la sua abilità nel mantenere un ritmo di combattimento elevato e caratterizzato da notevole aggressività nonostante abbia subito dei notevoli colpi.

Vanta l'attuale record in UFC di KO più veloce in coabitazione con Ryan Jimmo e Todd Duffee, avendo steso Mark Hominick in soli 7 secondi.

Possiede una palestra di MMA nel distretto di Gangnam, Seul.

Per i ranking ufficiali dell'UFC è il contendente numero 6 nella divisione dei pesi piuma. Nel 2010 è stato inserito nella lista dei 25 migliori lottatori del mondo under 25 come il nono miglior prospetto delle MMA[1].

Carriera nelle arti marziali miste[modifica | modifica wikitesto]

Inizi in Asia[modifica | modifica wikitesto]

Jung Chan-Sung nasce a Pohang ed in giovane età si trasferisce con la famiglia in una città vicino a Seul. Qui inizia a praticare arti marziali per difendersi dalla piaga del bullismo che lo vedeva come vittima; il primo approccio lo ha con l'Hapkido. A 18 anni passa alla Kickboxing.

La carriera come professionista inizia nel 2007 con la vittoria di un torneo di Sambo istituito dalla Korean Sambo Association.

Jung entra nella franchigia sudcoreana della prestigiosa organizzazione giapponese di arti marziali miste Pancrase per partecipare al torneo Neo-Blood, torneo che vince grazie ad una vittoria per KO e ad una per sottomissione. Nel 2008 vince anche il torneo Korea FC sconfiggendo in un sol giorno tre connazionali, i primi due per sottomissione.

Avendo dominato la propria categoria di peso in Corea del Sud, Jung venne messo sotto contratto dalla nipponica Deep, dove esordisce affrontando subito l'ex lottatore UFC Michihiro Omigawa: Jung vince ai punti, portando il proprio record personale a 7-0.

Nel 2009 Jung sale ulteriormente di livello passando alla lega World Victory Road per poter prendere parte al torneo dei pesi piuma Sengoku Featherweight Grandprix. Qui esordisce bene con una vittoria per sottomissione ai danni di Shintaro Ishiwatari, ma nell'incontro successivo si dovrà arrendere a Masanori Kanehara; così Jung subisce la sua prima sconfitta in carriera.

World Extreme Cagefighting[modifica | modifica wikitesto]

Jung esordisce nella prestigiosa lega statunitense WEC il 24 aprile 2010; inizialmente gli venne assegnato come avversario Cub Swanson, ma quest'ultimo si infortunò e venne rimpiazzato da Leonard Garcia. Jung perse l'incontro con un'opinabile punteggio dei giudici di gara, punteggio contestato da diversi siti e riviste del settore; Jung e Garcia vennero comunque premiati come Fight of the Night.

Non andò bene nemmeno l'incontro successivo, in quanto Jung venne per la prima volta messo KO da un calcio alla testa di George Roop.

Ultimate Fighting Championship[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2011 con l'acquisto della WEC da parte dell'UFC Jung Chan-Sung entra a far parte del roster dell'organizzazione guidata da Dana White, entrando con un record personale di 10-3.

L'inizio in UFC è memorabile, in quanto prima si prende la sua rivincita personale sottomettendo Leonard Garcia con un twister che gli vale i premi Submission of the Night e Submission of the Year 2011 ai Fighters Only World MMA Awards[2] come migliore sottomissione dell'anno 2011, e successivamente stende il top fighter Mark Hominick in soli 7 secondi, eguagliando il record di KO più veloce del peso massimo Todd Duffee.

Nel 2012 completa l'opera surclassando e sconfiggendo per sottomissione Dustin Poirier, al tempo considerato uno dei primi 10 pesi piuma del mondo: si parlò subito di una possibile sfida per il titolo contro il campione in carica José Aldo.

Nel luglio 2013 avrebbe dovuto affrontare l'altro top contender Ricardo Lamas, ma un infortunio capitato allo sfidante per la cintura Anthony Pettis permise a Jung di lottare direttamente per il titolo di categoria contro il campione in carica José Aldo, divenendo il primo lottatore sudcoreano a combattere per una cintura UFC: Jung venne sconfitto per KO tecnico durante la quarta ripresa, nella quale subì un infortunio ad una spalla.

Jung avrebbe dovuto tornare a combattere nell'ottobre del 2014 contro Akira Corassani, ma il sudcoreano subì un ulteriore infortunio e diede forfeit.

Risultati nelle arti marziali miste[modifica | modifica wikitesto]

Risultato Record Avversario Metodo Evento Data Round Tempo Città Note
Sconfitta 13-4 Brasile José Aldo KO Tecnico (pugni) UFC 163: Aldo vs. Korean Zombie 3 agosto 2013 4 2:00 Brasile Rio de Janeiro, Brasile Per il titolo dei Pesi Piuma UFC
Vittoria 13-3 Stati Uniti Dustin Poirier Sottomissione (d'arce choke) UFC on Fuel TV: Korean Zombie vs. Poirier 15 maggio 2012 4 1:07 Stati Uniti Fairfax, Stati Uniti
Vittoria 12–3 Canada Mark Hominick KO (pugni) UFC 140: Jones vs. Machida 10 dicembre 2011 1 0:07 Canada Toronto, Canada
Vittoria 11–3 Stati Uniti Leonard Garcia Sottomissione (twister) UFC Fight Night: Nogueira vs. Davis 26 marzo 2011 2 4:59 Stati Uniti Seattle, Stati Uniti Debutto in UFC, Submission of the night, Submission of the year 2011
Sconfitta 10–3 Stati Uniti George Roop KO (calcio alla testa) WEC 51: Aldo vs. Gamburyan 30 settembre 2010 2 1:30 Stati Uniti Broomfield, Stati Uniti
Sconfitta 10–2 Stati Uniti Leonard Garcia Decisione (non unanime) WEC 48: Aldo vs. Faber 24 aprile 2010 3 5:00 Stati Uniti Sacramento, Stati Uniti Debutto in WEC
Vittoria 10–1 Stati Uniti Matt Jaggers Sottomissione (triangolo) World Victory Road Presents: Sengoku 9 2 agosto 2009 2 1:25 Giappone Saitama, Giappone
Sconfitta 9–1 Giappone Masanori Kanehara Decisione (unanime) World Victory Road Presents: Sengoku 8 2 maggio 2009 3 5:00 Giappone Tokyo, Giappone Sengoku Featherweight Grandprix, Secondo turno
Vittoria 9–0 Giappone Shintaro Ishiwatari Sottomissione (rear naked choke) World Victory Road Presents: Sengoku 7 20 marzo 2009 1 4:29 Giappone Tokyo, Giappone Sengoku Featherweight Grandprix, Primo turno
Vittoria 8–0 Giappone Fanjin Son KO (pugno) Deep: 39th Impact 10 dicembre 2008 1 0:17 Giappone Tokyo, Giappone
Vittoria 7–0 Giappone Michihiro Omigawa Decisione (unanime) Deep: Gladiator 16 agosto 2008 2 5:00 Giappone Okayama, Giappone
Vittoria 6–0 Corea del Sud Jo Jung-Hun Decisione (unanime) Korea FC: Tournament Series 31 maggio 2008 3 5:00 Corea del Sud Gangwon, Corea del Sud Vince il torneo Korea FC
Vittoria 5–0 Corea del Sud Choi Dae-Han Sottomissione (triangolo) Korea FC: Tournament Series 31 maggio 2008 1 3:38 Corea del Sud Gangwon, Corea del Sud Torneo Korea FC, Semifinale
Vittoria 4–0 Corea del Sud Choi Jung-Beom Sottomissione (armbar) Korea FC: Tournament Series 31 maggio 2008 1 2:15 Corea del Sud Gangwon, Corea del Sud Torneo Korea FC, Quarti di finale
Vittoria 3–0 Corea del Sud Lee Hyung-Geol KO Tecnico (pugni) Pancrase: 2007 Korea Neo-Blood Tournament 16 dicembre 2007 1 3:27 Corea del Sud Busan, Corea del Sud Vince il torneo Pancrase 2007 Korea Neo-Blood
Vittoria 2–0 Corea del Sud Yoo In-Seok Sottomissione (rear naked choke) Pancrase: 2007 Korea Neo-Blood Tournament 16 dicembre 2007 1 2:34 Corea del Sud Busan, Corea del Sud Torneo Pancrase 2007 Korea Neo-Blood, Semifinale
Vittoria 1–0 Corea del Sud Lee Hyung-Geol Sottomissione (armbar) Super Sambo Festival 24 giugno 2007 2 3:07 Corea del Sud Gyeongju, Corea del Sud

Carriera nel kickboxing[modifica | modifica wikitesto]

Jung prende parte anche a tornei di kickboxing, disciplina nella quale vanta un record personale di 15-6 con 11 vittorie per KO.

Nel 2010 prese parte ad un evento organizzato dalla olandese It's Showtime a Praga, dove venne sconfitto dal tailandese Pajonsuk.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The Top 25 MMA Fighters Under The Age Of 25.
  2. ^ 2011 Fighters Only World MMA Awards.