Jumanji (racconto)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jumanji
Titolo originale Jumanji
Autore Chris Van Allsburg
1ª ed. originale 1981
Genere racconto
Sottogenere fantastico, per ragazzi
Lingua originale inglese

Jumanji è un racconto per bambini scritto e illustrato da Chris Van Allsburg. "Jumanji" parla di un gioco da tavola da cui puoi uscire soltanto una volta finito il gioco. Nel 1969 un ragazzo di nome Alan trova il gioco nascosto precedentemente da dei ragazzi che ci avevano già giocato.

Il libro racconta di due fratelli, Judy e Peter Shepherd, alle prese con un gioco da tavolo magico simile al gioco dell'oca sul tema della giungla; ogni volta che una pedina si ferma su una casella, il gioco magico causa l'apparizione di animali selvaggi (o simili eventi spaventosi) correlati col contenuto della casella stessa. Dal libro è stato tratto nel 1995 un film omonimo con Robin Williams.

La stessa idea di Jumanji si trova in un altro romanzo di Van Allsburg, Zathura, in cui il gioco magico è a tema fantasy-fantascientifico. Anche di Zathura è stato realizzato, nel 2005, un film omonimo.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]