Julius Reubke

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Julius Reubke

Julius Reubke (Hausneindorf, 23 marzo 1834Pillnitz, 3 giugno 1858) è stato un compositore, pianista e organista tedesco.

Figlio del celebre costruttore di organi Adolf Reubke, studiò pianoforte con Theodor Kullak e composizione con Bernhard Marx presso il conservatorio di Berlino. Musicista precoce e di straordinario talento, dalla grande facilità tecnica, su raccomandazione di Hans von Bülow, nel 1856 si trasferì a Weimar divenendo uno degli allievi prediletti di Franz Liszt, che lo ricordò con parole commosse quando morì prematuramente due anni dopo, nel 1858, all'età di 24 anni.

La sua composizione per organo più nota è la Sonata sul Salmo 94 in do minore (1857), uno dei capisaldi dell'organo romantico; delle sue tre composizioni per pianoforte con numero d'opera, la più nota è la sonata per pianoforte in si bemolle minore (sempre del 1857), che viene eseguita ancora oggi.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 49409231 LCCN: n81028031