Julius Klengel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Julius Klengel nel 1903

Julius Klengel (Lipsia, 24 settembre 185927 ottobre 1933) è stato un violoncellista tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di un avvocato, un musicista dilettante e amico di Felix Mendelssohn[1] inizialmente studiò con il padre, in seguito ebbe come insegnante Emil Hegar.

Dopo aver compiuto 15 anni Klengel collaborò alla Gewandhausorchester Leipzig. Iniziò a viaggiare preferendo la strada come solista. Diventò docente alla Università della Musica e del Teatro di Lipsia, fra i suoi allievi Emanuel Feuermann, Guilhermina Suggia, Paul Grümmer, Gregor Piatigorsky e William Pleeth.

Egli ha composto, fra gli altri, 4 concerti per violoncello e 2 per violoncello e violino. Sua figlia Eva Klengel aprì una scuola per giovani violoncellisti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Biografia di Julius Klengel

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 42027926 LCCN: n82085725