Julien Lootens

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Julien Lootens
Julien Lootens.jpg
Lootens fotografato al Tour de France 1903
Dati biografici
Nome Julien "Samson" Lootens
Nazionalità Belgio Belgio
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada, pista
Ritirato 1921
Carriera
Squadre di club
1901-1902 Individuale
1903 Brennabor
1904-1905 Cycles JC
1906 Samson Cycles
1907-1910 Individuale
1911 Alcyon-Dunlop Alcyon-Dunlop
1912 Individuale
1913 La Française La Française
1921 Individuale
 

Julien "Samson" Lootens (Wevelgem, 2 agosto 1876Bruxelles, 5 agosto 1942) è stato un ciclista su strada e pistard belga. Professionista dal 1901 al 1913 e poi per un anno ancora come individuale nel 1921, fu uno dei ciclisti che partecipò e concluse la prima storica edizione del Tour de France, terminando al settimo posto. Come molti ciclisti dell'epoca eroica usava lo pseudonimo Julien Samson quando si iscriveva alle gare ciclistiche.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1903 fu tra i sessanta corridori che presero parte alla prima edizione del Tour de France; Lootens si distinse nella competizione, riuscendo a cogliere diversi piazzammenti, fra cui il terzo posto nella tappa di Tolosa e in quella conclusiva di Parigi, e un secondo nella quarta tappa che prevedeva l'arrivo a Bordeaux, risultati che gli permisero di concludere al settimo posto nella classifica generale.

Sempre nel 1903 ottenne un terzo posto nei campionati belgi, dove fu battuto in una volata a due da Arthur Vanderstuyft, con il quale partecipò alla Sei giorni di New York.

Nel 1904 fu quarto nei campionati belgi e chiuse al decimo posto la Parigi-Roubaix, mentre al Tour de France si ritirò.

Nel 1905 partecipò nuovamente al Tour de France, dove tuttavia non ottenne gli stessi risultati del 1903 e che concluse venesimo.

Nel 1906 fu terzo nei campionati belgi su pista nella categoria dello sprint e al Tour de France si ritirò nuovamente, mentre nel 1907 fu sedicesimo nella Parigi-Bruxelles.

Nel 1921, a più di quarant'anni, partecipò nuovamente alle gare di ciclismo, senza ottenere tuttavia risultati di rilievo.

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1903: 7º
1904: ritirato
1905: 20º
1906: ritirato

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

1904: 10º

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]