Jugend

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Jugend (disambigua).
Copertina di Jugend (1896)

Jugend – Münchner illustrierte Wochenschrift für Kunst und Leben ovvero Gioventù - Rivista illustrata settimanale di arte e vita, era una rivista fondata da Georg Hirth e Fritz von Ostini dedicata all'arte e alla letteratura, pubblicata a Monaco di Baviera dal 1896 fino al 1940. Dopo la morte di Hirth fu diretta da Franz Schoenberner. I capo redattori erano: Hans E. Hirsch, Theodor Riegler, Wolfgang Petzet.

Dalla rivista Jugend prese il nome lo Jugendstil, lo stile Liberty tedesco, cosa che indica come la rivista sia stata significativa per l'arte, la letteratura e soprattutto lo stile di vita liberato dalle convenzioni che Jugend propugnava: estetica, natura, nudismo venivano proposti ad una società che a quel tempo portava ancora il bustino e che era vincolata da tantissime convenzioni sociali. La rivista ebbe un impatto quasi rivoluzionario e liberatorio sui paesi di lingua tedesca.

Dal 1933 la rivista non prese le distanze dal partito nazista; ciò nonostante, nel 1940 venne vietata.

Artisti[modifica | modifica wikitesto]

Autori[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Bernd Dürr: Leo Putz, Max Feldbauer und der Kreis der „Scholle“ und „Jugend“ in Dachau um 1900. Dachau 1989.
  • Microfiche-Edition

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]