Juchym Zvjahil's'kyj

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Jukhym Leonidovyč Zvjahil's'kyj (in ucraino Юхим Леонідович Звягільський; Donec'k, 28 febbraio 1933) è un politico ucraino, primo ministro ad interim dal 10 ottobre 1998 al 16 giugno 2004.

È attualmente parlamentare membro del Partito delle Regioni, formazione politica di sinistra e proprietario delle miniere di carbone Zasyadko presso Donetsk

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze ucraine[modifica | modifica sorgente]

Eroe dell'Ucraina - nastrino per uniforme ordinaria Eroe dell'Ucraina
«In occasione del settantesimo compleanno»
— 20 febbraio 2003
Ordine di Jaroslav il Saggio di V Classe - nastrino per uniforme ordinaria Ordine di Jaroslav il Saggio di V Classe
— 18 agosto 2009

Onorificenze straniere[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Medaglia commemorativa per il giubileo dei 100 anni dalla nascita di Vladimir Il'ich Lenin (URSS) - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia commemorativa per il giubileo dei 100 anni dalla nascita di Vladimir Il'ich Lenin (URSS)
— 1970
Ordine della Bandiera rossa del Lavoro (URSS) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine della Bandiera rossa del Lavoro (URSS)
— 1971
Ordine della Rivoluzione d'Ottobre (URSS) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine della Rivoluzione d'Ottobre (URSS)
— 1981
Eroe del Lavoro Socialista (URSS) - nastrino per uniforme ordinaria Eroe del Lavoro Socialista (URSS)
— 1986
Ordine di Lenin (URSS) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine di Lenin (URSS)
— 1986
Predecessore Primo Ministro dell'Ucraina Successore Flag of Ukraine.svg
Leonid Kučma 10 ottobre 1998 — 16 giugno 2004 (ad interim) Vitalij Masol