Juan Soldevilla y Romero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Juan Soldevilla y Romero
cardinale di Santa Romana Chiesa
Soldevila y Romero.jpg
Nato 20 ottobre 1843, Fuentelapeña
Ordinato presbitero 28 dicembre 1867
Consacrato vescovo 28 aprile 1889
Elevato arcivescovo 16 dicembre 1901
Creato cardinale 15 dicembre 1919 da papa Benedetto XV
Deceduto 4 giugno 1923, Saragozza

Juan Soldevilla y Romero (Fuentelapeña, 20 ottobre 1843Saragozza, 4 giugno 1923) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico spagnolo.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Papa Benedetto XV lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 15 dicembre 1919.

Fu assassinato dal gruppo anarchico Los Solidarios di Francisco Ascaso e Buenaventura Durruti.

Genealogia episcopale[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Genealogia episcopale.

Fonti[modifica | modifica sorgente]