Juan Joya

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Juan Joya
Dati biografici
Nome Juan Joya Cordero
Nazionalità Perù Perù
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante, ala sinistra
Ritirato 1970
Carriera
Squadre di club1
1954-1959 Alianza Lima Alianza Lima 70 (37)
1960 River Plate River Plate 21 (6)
1961-1969 Penarol Peñarol 132 (56)
1970 Juan Aurich Juan Aurich 20 (8)
Nazionale
1956-1959
1965
Perù Perù
Uruguay Uruguay
9 (3)
1 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Juan Joya Cordero (Lima, 25 febbraio 1934Lima, 29 marzo 2007[1]) è stato un calciatore peruviano, di ruolo ala sinistra.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Inizia la carriera professionistica nei Alianza Lima, dalla quale si separa nel 1960 per approdare in Argentina, al River Plate, dove rimane per una stagione, collezionando 21 presenze e 6 reti.

Nel 1961 passa al Peñarol dove rimane fino al 1969. Con gli aurinegros Joya vince 6 titoli nazionali (1961, 1962 1964, 1965, 1967 e 1968), 2 Coppe Libertadores (1961 e del 1966), 2 Coppa Intercontinentale (1961, 1966) e una Supercoppa dei Campioni Intercontinentali (1969).

Nel 1970 è tornato in patria, Al termine della stagione decide di ritirarsi dall'attività agonistica tentando l'avventura di allenatore.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Alianza Lima: 1954, 1955
Peñarol: 1961, 1962, 1964, 1965, 1967, 1968

Competizioni internazionali[modifica | modifica sorgente]

Peñarol: 1961, 1966
Peñarol: 1961, 1966
Peñarol: 1969

Individuale[modifica | modifica sorgente]

1957

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Murió Juan Joya Cordero - LR21.com.uy