Josie Maran

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Josie Maran
Josie Maran.jpg
Altezza 172[1] cm
Misure 86.5-58.5-86.5[1]
Taglia 34[1] (UE) - 4[1] (US)
Scarpe 39[1] (UE) - 8[1] (US)
Occhi Castani
Capelli Castani

Josie Maran, nome d'arte di Johanna Selhorst Maran (Menlo Park, 8 maggio 1978), è una modella e attrice statunitense, nota soprattutto per la sua collaborazione con la ditta di cosmetici Maybelline.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Menlo Park in California, Josie Maran ha origini russe e polacche da parte di padre e olandesi, francesi e tedesche da parte di madre.
La sua carriera nel campo della moda ha avuto inizio con un'attività part-time, dopo che un agente la scoprì in un ristorante quando aveva ancora 12 anni.
Una volta terminati gli studi superiori, Josie Maran ha iniziato a dedicarsi a tempo pieno alla nuova carriera, concentrandosi soprattutto nel campo dell'immagine e posando per riviste e campagne pubblicitarie, soprattutto poiché era considerata troppo bassa per sfilare in passerella. All'età di 17 anni firma un contratto con l'agenzia "Élite" di Los Angeles, ottenendo la sua prima copertina su Glamour nel 1998 e comparendo successivamente come "Ragazza Guess?" sia nella campagna "Estate 1998", quanto in quella "Inverno 1998".
Dopo aver incrementato il suo curriculum partecipando ad oltre 25 fra spot e campagne pubblicitarie, e con l'aggiunta di un video musicale per la popolare boy band Backstreet Boys (Everybody (Backstreet's Back)), Josie Maran decide di spostarsi sulla costa opposta degli USA per lavorare con la "Elite" a New York.
Finalmente, nel 1999 firma un contratto pluriennale per Maybelline, seguendo così le orme del suo idolo, Christy Turlington. Oltre a Glamour, durante la sua carriera è comparsa su numerose riviste di fama, fra cui Cosmopolitan, ELLE, Marie Claire e Vogue ed è stata testimonial di varie campagne pubblicitarie per Maybelline, Intimissimi, Levi's e Sports Illustrated.
Oltre a proseguire nella sua fiorente carriera come modella, nel 2001 Josie Maran inizia una carriera come attrice, comparendo come protagonista nei panni di Mallory nel film indipendente The Mallory Effect. Compare in seguito in diversi altri film, fino ad ottenere nel 2004 la parte di una delle mogli di Dracula in Van Helsing, oltre a comparire in The Aviator, pluripremiato film di Martin Scorsese.
Nel 2005 appare nel cortometraggio La Confessione, accanto a Wentworth Miller. Nello stesso anno, viene anche scritturata come "guest star" nel videogioco Need for Speed - Most Wanted, dove veste i panni di Mia Townsend, una pilota di corse automobilistiche clandestine.
In un'intervista del gennaio 2006 su "Shape Magazine", Josie Maran ha dichiarato di aver posto termine alle sue carriere di modella ed attrice, trasferendosi alla Hawaii, dove vive insegnando ai bambini e praticando yoga.

Vita Privata[modifica | modifica wikitesto]

Dal suo matrimonio con il fotografo iraniano Ali Alborzi, è nata la prima figlia Rumi Joon e il 01/07/2012 attraverso un tweet “She’s here!! Heavenly creature.” Josie annuncia la nascita del loro secondo figlio.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Agenzie[modifica | modifica wikitesto]

  • One Management
  • Option Model Agency
  • Model Management - Hamburg

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f (EN) Josie Maran in Fashion Model Directory, Fashion One Group.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 107559722