Josh Gordon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Josh Gordon
Josh Gordon 2014 Browns Training Camp.jpg
Gordon nel training camp 2014.
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 191 cm
Peso 102 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Wide receiver
Squadra Stemma Cleveland Browns Cleveland Browns
Carriera
Giovanili
2010-2011 Stemma Baylor Bears Baylor Bears
Squadre di club
2012- Stemma Cleveland Browns Cleveland Browns
Palmarès
Selezioni al Pro Bowl 1
All-Pro 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 27 agosto 2014

Josh Gordon (Houston, 13 aprile 1991) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di wide receiver per i Cleveland Browns della National Football League (NFL). Fu scelto nel corso secondo giro del Draft supplementare del 2012 dai Browns. Al college ha giocato a football alla Baylor University.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Cleveland Browns[modifica | modifica wikitesto]

Stagione 2012[modifica | modifica wikitesto]

Gordon fu scelto nel corso del secondo giro del Draft supplementare 2012 dai Cleveland Browns. Debuttò come professionista partendo come titolare nella settimana 1 contro i Philadelphia Eagles ricevendo 2 passaggi per 32 yard[1]. Nella settimana 5 contro i New York Giants, Gordon giocò la sua prima grande partita ricevendo 82 yard e segnando 2 touchdown su passaggio di Brandon Weeden[2]. Nel turno successivo ricevette 99 yard e segnò un touchdown nella prima vittoria stagionale dei Browns sui Cincinnati Bengals[3].

Gordon nel training camp 2012.

La squadra tornò a perdere nella gara successiva contro gli Indianapolis Colts: Josh ricevette 59 yard e segnò un touchdown[4]. I Browns vinsero la seconda gara stagionale nella settimana 8 contro i San Diego Chargers con Gordon che ricevette 3 passaggi per 46 yard[5].

La settimana Cleveland vinse la seconda gara consecutiva col rookie che ricevette 116 yard e segnò un touchdown[6]. La terza gara vinta consecutivamente dai Browns contro i Kansas City Chiefs fu la striscia positiva più lunga dal 2009. Gordon contribuì ricevendo 86 yard[7]. La sua stagione si concluse con 805 yard ricevute e 5 touchdown.

Stagione 2013[modifica | modifica wikitesto]

Il 7 giugno 2013 Gordon venne sospeso per i primi due turni della stagione 2013 per abuso di codeina, una sostanza illecita[8]. Tornò in campo nella settimana 3 in cui i Browns ottennero la prima vittoria stagionale contro i Minnesota Vikings, ricevendo 10 passaggi per 146 yard e segnando un touchdown[9]. Il secondo TD lo segnò due settimane dopo contro i Buffalo Bills nella terza vittoria consecutiva di Cleveland[10]. Nella settimana 8 ricevette 132 yard e un touchdown da Jason Campbell ma i Browns non riuscirono a superare gli imbattuti Kansas City Chiefs[11]. Altre 125 yard e il quarto TD stagionale li ricevette nella settimana 11 contro i Cincinnati Bengals ma i Browns furono sconfitti nettamente[12].

Nella settimana 12, contro gli Steelers, Gordon stabilì un nuovo primato personale ricevendo 14 passaggi per 234 yard e segnando un touchdown[13]. La domenica successiva si superò ricevendo 261 yard contro i Jacksonville Jaguars (oltre a due touchdown) diventando il primo giocatore della storia della NFL a raggiungere le 200 yard ricevute in due gare consecutive[14]. Superò inoltre il precedente primato della lega appartenente a Calvin Johnson per il maggior numero di yard ricevute in due gare consecutive portandolo da 484 a 498. In quella gara divenne il primo giocatore dei Browns da Braylon Edwards e Kellen Winslow nel 2007 a superare le mille yard ricevute in stagione[15]. Nella settimana 14, con 151 yard ricevute (e il quarto TD nelle ultime cinque gare), Gordon stabilì i nuovi record NFL per il maggior numero di yard ricevute in tre (649) e quattro gare consecutive (774), superando in entrambi i casi ancora Calvin Johnson[16].

Nella settimana 15, Gordon segnò il suo nono touchdown dell'anno ma i Browns furono sconfitti dai Chicago Bears[17]. Il 27 dicembre fu premiato con la prima convocazione al Pro Bowl in carriera[18]. Gordon concluse la stagione guidando la NFL con 1.646 yard ricevute (record di franchigia dei Browns) e 18,9 yard a ricezione, segnando 9 touchdown e venendo inserito dall'Associated Press nel First-team All-Pro[19]. Fu inoltre votato al 16º posto nella NFL Top 100 dai suoi colleghi, il secondo debuttante più in alto in classifica[20]

Stagione 2014[modifica | modifica wikitesto]

Gordon nel training camp 2014.

Il 9 maggio 2014 fu annunciato che Gordon era stato trovato nuovamente positivo a un test antidoping, rischiando una sospensione di un intero anno[21]. Il 27 agosto la pena venne confermata in appello, squalificando così il giocatore per tutta l'annata[22]. Il 19 settembre 2014, la squalifica fu ridotta a 10 giornate come parte del nuovo piano sulle normative antidoping approvato dalla lega il giorno precedente[23]. Tornò in campo nella settimana 12 guidando subito i suoi con 8 ricezioni per 120 yard nella vittoria in casa dei Falcons.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

2013
2013
  • Leader della NFL in yard ricevute: 1
2013

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Anno Squadra P PT Ric Yard Media Max TD
2012 CLE 16 13 50 805 16,1 71 5
2013 CLE 14 14 87 1.646 18,9 95 9
Carriera 30 27 137 2.451 17,9 95 14

Statistiche aggiornate alla stagione 2013

Record NFL[modifica | modifica wikitesto]

  • Maggior numero di gare consecutive con almeno 200 yard ricevute: 2
  • Maggior numero di yard ricevute in due gare consecutive: 498 yard
  • Maggior numero di yard ricevute in tre gare consecutive: 649 yard
  • Maggior numero di yard ricevute in quattro gare consecutive: 774 yard

Record di franchigia dei Browns[modifica | modifica wikitesto]

  • Maggior numero di ricezioni in una partita: 14 (condiviso con Kellen Winslow)
  • Maggior numero di yard ricevute in una partita: 261 yard (01/12/2013 vs. Jacksonville)
  • Maggior numeri di yard ricevute in una stagione: 1646 yard (2013)
  • Maggior numero di partite con almeno 100 yard ricevute in una stagione: 7 (2013)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Game Center: Philadelphia 17 Cleveland 16, NFL.com, 9 settembre 2012. URL consultato il 10 settembre 2012.
  2. ^ (EN) Game Center: Cleveland 27 New York 41, NFL.com, 7 ottobre 2012. URL consultato l'8 ottobre 2012.
  3. ^ (EN) Game Center: Cincinnati 24 Cleveland 34, NFL.com, 14 ottobre 2012. URL consultato il 15 ottobre 2012.
  4. ^ (EN) Game Center: Cleveland 13 Indianapolis 17, NFL.com, 21 ottobre 2012. URL consultato il 22 ottobre 2012.
  5. ^ (EN) Game Center: San Diego 6 Cleveland 7, NFL.com, 28 ottobre 2012. URL consultato il 28 ottobre 2012.
  6. ^ (EN) Game Center: Cleveland 20 Oakland 17, NFL.com, 2 dicembre 2012. URL consultato il 3 dicembre 2012.
  7. ^ (EN) Game Center: Kansas City 7 Cleveland 30, NFL.com, 9 dicembre 2012. URL consultato il 10 dicembre 2012.
  8. ^ (EN) Josh Gordon suspended two Cleveland Browns games, NFL.com, 7 giugno 2013. URL consultato l'8 giugno 2013.
  9. ^ (EN) Game Center: Cleveland 34 Minnesota 31, NFL.com, 22 settembre 2013. URL consultato il 23 settembre 2013.
  10. ^ (EN) Game Center: Buffalo 24 Cleveland 37, NFL.com, 3 ottobre 2013. URL consultato il 4 ottobre 2013.
  11. ^ (EN) Game Center: Cleveland 17 Kansas City 23, NFL.com, 27 ottobre 2013. URL consultato il 27 ottobre 2013.
  12. ^ (EN) Game Center: Cleveland 20 Cincinnati 41, NFL.com, 17 novembre 2013. URL consultato il 18 novembre 2013.
  13. ^ (EN) Game Center: Pittsburgh 27 Cleveland 11, NFL.com, 24 novembre 2013. URL consultato il 25 novembre 2013.
  14. ^ (EN) Game Center: Jacksonville 32 Cleveland Browns, NFL.com, 1º dicembre 2013. URL consultato il 2 dicembre 2013.
  15. ^ (EN) Josh Gordon's consecutive 200-yard games set record, NFL.com, 1º dicembre. URL consultato il 1º dicembre 2013.
  16. ^ (EN) Game Center: Cleveland 26 New England 27, NFL.com, 8 dicembre 2013. URL consultato il 9 dicembre 2013.
  17. ^ (EN) Game Center: Chicago 38 Cleveland 31, NFL.com, 15 dicembre 2013. URL consultato il 17 dicembre 2013.
  18. ^ (EN) 2014 Pro Bowl: Complete rosters, NFL.com, 27 dicembre 2013. URL consultato il 28 dicembre 2013.
  19. ^ (EN) 2013 All-Pro teams, NFL.com, 3 gennaio 2014. URL consultato il 3 gennaio 2014.
  20. ^ (EN) The Top 100 Players of 2014, NFL.com, 2 luglio 2014. URL consultato il 3 luglio 2014.
  21. ^ (EN) Browns' Josh Gordon faces potential suspension, NFL.com, 9 maggio 2014. URL consultato il 9 maggio 2014.
  22. ^ (EN) Josh Gordon appeal denied, suspended one season, NFL.com, 27 agosto 2014. URL consultato il 27 agosto 2014.
  23. ^ (EN) Josh Gordon ban cut under terms of new drug policy, NFL.com, 19 settembre 2014. URL consultato il 19 settembre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]