Joseph de Bauffremont

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Joseph de Bauffremont (al centro) con il capitano de Broves alla sua destra, ricevuto a Smirne dal console francese, il 28 settembre 1766 (dettaglio).
Ingresso di Joseph de Bauffremont a Smirne, 28 settembre 1766.

Joseph de Bauffremont, principe di Listenois, (17141781), è stato un nobile e ammiraglio francese sotto il re Luigi XIV.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu un comandante nella guerra dei sette anni.[1] Il 16 marzo 1757 la sua squadra catturò la HMS Greenwich dotata di 50 cannoni e comandata dal capitano Robert Roddam, al largo di Santo Domingo.[2]

Quello stesso anno, Joseph de Bauffremont portò, da Santo Domingo a Louisbourg, cinque navi di linea e una fregata, permettendo un forte spiegamento navale francese che respinse i tentativi del Signore di Loudon nella spedizione di Louisbourg.[3] Gli inglesi avrebbero avuto successo però l'anno seguente nell'assedio di Louisbourg.

In 1766, come luogotenente generale della Marina francese, fu messo al comando di una divisione navale incaricata di proteggere il traffico nel Levante. La sua nave ammiraglia era la Protecteur e il suo ingresso a Smirne, 28 settembre 1766, venne immortalato in un dipinto di pittore anonimo, ora esposto al Musée de la Marine.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The French Navy and the Seven Years' War by Jonathan R. Dull p.48
  2. ^ Wars of the Americas: a chronology of armed conflict in the New World by David Marley p.278 [1]
  3. ^ Encyclopedia of the French & Indian War in North America, 1754-1763 by Donald I. Stoetzel p.61 [2]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 70272393