Joseph T. McNarney

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Joseph T. McNarney
Joseph T. McNarney
Joseph T. McNarney
28 agosto 1893 - 1º febbraio 1972
Nato a Emporium, Pennsylvania
Morto a La Jolla, California
Dati militari
Paese servito Stati Uniti Stati Uniti
Forza armata United States Army
United States Air Force
Anni di servizio 1915 - 1952
Grado Generale
Guerre Prima guerra mondiale
Seconda guerra mondiale
Comandante di I corpo osservatori
II armata osservatori
VI gruppo bombe
Forze statunitensi nel Mediterraneo
Forze statunitensi in Germania

[senza fonte]

voci di militari presenti su Wikipedia

Joseph T. McNarney (Emporium, 28 agosto 1893La Jolla, 1 febbraio 1972) è stato un generale statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

I primi anni[modifica | modifica wikitesto]

Joseph Taggart McNarney nacque il 28 agosto 1893 a Emporium, in Pennsylvania. Egli si diplomò alla United States Military Academy nel giugno del 1915 e divenne Secondo Luogotenente di fanteria. McNarney prestò servizio con il 21° fanteria nelle Vancouver Barracks, Washington, e con il 37° fanteria a Yuma, Arizona. Nel luglio del 1916 divenne Primo Luogotenente e iniziò anche alcune lezioni di volo a San Diego, California. L'anno successivo era il più giovane militare d'esercito a venire trasferito nell'aviazione. Divenne così istruttore in meteorologia e radio telegrafia e venne promosso capitano nel maggio del 1917.

La prima guerra mondiale[modifica | modifica wikitesto]

McNarney si recò in Francia nel 1917 e divenne assistente del 1º corpo di scuola aeronautica. Egli ader al quartier generale dell'aeronautica nel gennaio del 1918. McNarney aiutò anche il 2º corpo di scuola aeronautica e diresse il 1º squadrone aereo di stanza a Toul. Venne promosso maggiore nel giugno del 1918. Durante l'offensiva di Chateau Thierry divenne comandante ufficiale del 1º corpo di osservatori e capo del servizio aereo del III corpo nonché membro dello staff el servizio aereo della 1ª armata. Egli comandò il corpo aereo durante l'offensiva di St. Mihiel e il V corpo durante l'offensiva della Mosa-Argonne. Nel febbraio 1919 divenne comandante ufficiale della 2ª armata di osservatori e venne promosso Luogotenente Colonnello nel maggio del 1919. Mentre si trovava acquartierato a Parigi, McNarney scrisse un manuale di osservazione aerea.

Il periodo tra le due guerre[modifica | modifica wikitesto]

Egli ritornò negli Stati Uniti nell'ottobre del 1919 per prendere l'incarico della gestione della scuola di volo di Gerstner Field, Louisiana. Nel settembre del 1920 tornò al suo grado di capitano. Egli si recò a Langley Field, Virginia, nel novembre di quell'anno rimanendovi per cinque anni come studente e istruttore in quello che fu la Air Corps Tactical School. McNarney si diplomò con lode al Command and General Staff School a Fort Leavenworth, Kansas, e trascorse i successivi tre anni nell'intelligence, sezione aerea del dipartimento di guerra. Nell'agosto del 1930 egli completò i propri studi con la frequentazione di un corso all'Army War College e si recò a March Field, California, come comandante ufficiale della Primary Flying School, spostata in quel luogo dalla sede originale di Randolph Field, Texas. Egli prestò servizio anche come ufficiale del VII gruppo bombe a March Field.

McNarney fu istruttore dell'Army War College a Washington dall'agosto del 1933 al marzo del 1935, quando venne spostato a Langley Field, Virginia, con l'intento di organizzare il nuovo quaertier generale della Air Force. Nel luglio del 1938 venne assegnato alla base militare di Hamilton Field in California per poi tornare a Washington in meno di un anno.

McNarney divenne membro della commissione unita aeronautica-marina nel giugno del 1939. Il marzo successivo venne promosso Colonnello (tenendo conto della promozione che già in guerra aveva ottenuto) e in maggio venne nominato quale membro al tavolo di difesa Canada-Stati Uniti. Divenne Brigadiere Generale nell'aprile del 1941. Un mese dopo venne assegnato come capo dello staff del gruppo osservatori di Londra prestando servizio sino al dicembre del 1941.

La seconda guerra mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo l'attacco di Pearl Harbor egli prestò servizio nella Roberts Commission che aveva ilcompito di investigare sui comandanti d'esercito e di marina nelle Hawaii. Nel gennaio del 1942 McNarney venne promosso Maggiore Generale e nominato al dipartimento per la riorganizzazione dell'esercito. Egli divenne Luogotenente Generale nel giugno successivo, sviluppando nel contempo un piano anti-sottomarino per proteggere le aree costiere dell'Atlantico.

McNarney fu uno degli uomini il cui nome venne fatto per dirigere la Guerra del Pacifico, ma non venne prescelto. McNarney si recò in Europa come deputato del supremo comando alleato nel teatro del Mediterraneo comandando le forze statunitensi dell'area dall'ottobre del 1944. Egli venne promosso generale nel marzo del 1945 e nel settembre di quello stesso anno divenne comandante del supremo comando alleato nel Mediterraneo per poi passare alla direzione dell'area della Germania occupata affidata agli americani.

Dopo la seconda guerra mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Il Generale McNarney ritornò negli Stati Uniti come membro della commissione militare dell'ONU a New York City nel marzo del 1947. Egli divenne comandante generale dell'Air Materiel Command alla Wright-Patterson Air Force Base nell'Ohio nell'ottobre del 1947, lasciando poi questo incarico per divenire capo del dipartimento della commissione della difesa nel settembre del 1949. McNarney si ritirò dall'esercito il 31 gennaio 1952 per poi morire il 1º febbraio 1972 a La Jolla, California.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze statunitensi[modifica | modifica wikitesto]

Legionario della Legion of Merit - nastrino per uniforme ordinaria Legionario della Legion of Merit
Distinguished Service Medal (4 volte) - nastrino per uniforme ordinaria Distinguished Service Medal (4 volte)
Navy Distinguished Service Medal - nastrino per uniforme ordinaria Navy Distinguished Service Medal

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro (Regno d'Italia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro (Regno d'Italia)
Gran Cordone dell'Ordine di Leopoldo (Belgio) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Cordone dell'Ordine di Leopoldo (Belgio)
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Corona del Belgio (Belgio) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Corona del Belgio (Belgio)
Cavaliere Commendatore dell'Ordine del Bagno (Regno Unito) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere Commendatore dell'Ordine del Bagno (Regno Unito)
Grand'Ufficiale dell'Ordine dell'Aquila Bianca (Serbia) - nastrino per uniforme ordinaria Grand'Ufficiale dell'Ordine dell'Aquila Bianca (Serbia)
Croce di Commendatore dell'Ordine Virtuti Militari (Polonia) - nastrino per uniforme ordinaria Croce di Commendatore dell'Ordine Virtuti Militari (Polonia)
Croce di Commendatore con Placca dell'Ordine della Polonia Restituta (Polonia) - nastrino per uniforme ordinaria Croce di Commendatore con Placca dell'Ordine della Polonia Restituta (Polonia)
Ufficiale dell'Ordine della Legion d'onore (Francia) - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale dell'Ordine della Legion d'onore (Francia)
Ufficiale dell'Ordine al Merito (Cile) - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale dell'Ordine al Merito (Cile)
Croix de guerre francese 1939-1945 con palma - nastrino per uniforme ordinaria Croix de guerre francese 1939-1945 con palma

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Comandante Generale delle forze armate statunitensi in Europa Successore United States Department of the Army Seal.svg
Dwight D. Eisenhower 26 novembre 1945-15 marzo 1947 Lucius D. Clay
Predecessore Governatore Militare della Germania occupata dagli statunitensi Successore United States Department of the Army Seal.svg
George S. Patton 26 novembre 1945-15 marzo 1947 Lucius D. Clay

Controllo di autorità VIAF: 103026068

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie