Joseph Stefano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Joseph Stefano (5 maggio 192225 agosto 2006) è stato uno sceneggiatore statunitense.

Esordì negli anni quaranta come compositore di musica pop, per poi iniziare a scrivere film negli anni cinquanta. Il suo primo lavoro da sceneggiatore fu Orchidea nera (1958) di Martin Ritt. Nel 1960, Stefano adattò un bestseller di Robert Bloch per il grande Hitchcock e ne nacque Psyco, uno dei capolavori del maestro del thriller britannico. Nel 1961 il suo lavoro fu premiato con l'Edgar Award per la miglior sceneggiatura. Stefano si offrì di lavorare ancora per Hitchcock e i suoi due nuovi progetti, Gli uccelli (1963, che poi sarebbe stato scritto da Evan Hunter) e Marnie (1964, la cui ultima versione della sceneggiatura sarebbe stata firmata da Jay Presson Allen), ma era già impegnato nella realizzazione della serie tv di fantascienza Oltre i limiti, creata da Leslie Stevens.

Dopo aver lasciato la serie, Stefano scrisse e diresse The Ghost of Sierra de Cobre, il suo unico film da regista, girato con gran parte della troupe utilizzata in Oltre i limiti. Il thriller Il terrore negli occhi del gatto (1969) e la commedia Futz! (1969), scritta assieme a Rochelle Owens, furono i suoi ultimi lavori per il cinema. Negli anni settanta e ottanta, Stefano scrisse molti film tv, tra i quali Home for the Holidays (1972) e Snowbeast (1977).

Nel 1990, ha rivisitato i personaggi di Psyco per scrivere il quarto e ultimo capitolo della saga, Psycho IV, che narra anche le origini di Norman Bates (Anthony Perkins) e spiega il suo rapporto con l'ossesiva madre, interpretata da Olivia Hussey. Stefano fu anche sceneggiatore e produttore esecutivo del film Un giorno da ricordare (1995) con Al Pacino. Stefano ha anche collaborato con il regista Gus Van Sant per il remake di Psycho, che segue la sua sceneggiatura originale.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Soggetto[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]