Joseph Schröffer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Joseph Schröffer
cardinale di Santa Romana Chiesa
Coat of arms of Joseph Schröffer.svg
Redeamus ad cor et inveniamus eum
Incarichi ricoperti Vescovo di Eichstätt
Segretario della Congregazione per l'Educazione Cattolica
Arcivescovo titolare di Volturno
Cardinale diacono di San Saba
Nato 20 febbraio 1903, Ingolstadt
Ordinato presbitero 28 ottobre 1928
Nominato vescovo 23 luglio 1948 da papa Pio XII
Consacrato vescovo 21 settembre 1948 dall'arcivescovo Joseph Otto Kolb
Elevato arcivescovo 2 gennaio 1968 da papa Paolo VI
Creato cardinale 24 maggio 1976 da papa Paolo VI
Deceduto 7 settembre 1983, Norimberga

Joseph Schröffer (Ingolstadt, 20 febbraio 1903Norimberga, 7 settembre 1983) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Ingolstadt il 20 febbraio 1903.

Papa Paolo VI lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 24 maggio 1976.

Morì il 7 settembre 1983 all'età di 80 anni.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Genealogia episcopale.
Trattamenti di
Joseph Schröffer
Stemma
Cardinale diacono di San Saba
Trattamento di cortesia Sua Eminenza
Trattamento colloquiale Vostra Eminenza
Trattamento religioso Cardinale
I trattamenti d'onore

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vescovo di Eichstätt Successore BishopCoA PioM.svg
Michael Rackl 23 luglio 1948 - 2 gennaio 1968 Alois Brems
Predecessore Segretario della Congregazione per l'Educazione Cattolica Successore Emblem Holy See.svg
Dino Staffa 17 maggio 1967 - 20 maggio 1976 Antonio María Javierre Ortas, S.D.B.
Predecessore Vescovo titolare di Volturno
(titolo personale di arcivescovo)
Successore Archbishop CoA PioM.svg
- 2 gennaio 1968 - 24 maggio 1976 Giuseppe Ferraioli
Predecessore Cardinale diacono di San Saba Successore CardinalCoA PioM.svg
Jean-Guenolé-Marie Daniélou, S.J. 24 maggio 1976 - 7 settembre 1983 Jean Jérôme Hamer, O.P.

Controllo di autorità VIAF: 67268622

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie