Joseph Paxton

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Joseph Paxton

Sir Joseph Paxton (Milton Bryant, 3 agosto 1803Sydenham, 8 giugno 1865) è stato un architetto e botanico britannico, conosciuto soprattutto come progettista del celebre Crystal Palace, un'enorme costruzione in stile vittoriano che fu eretta a Londra nel 1851 per ospitare la prima Esposizione Universale (Great Exhibition).

Egli fu inoltre un famoso costruttore di serre. Il Crystal Palace fu installato a Hyde Park, per poi essere smontato e ricostruito in un'altra zona della città (Sydenham Hill) nel 1852. Si trattava di uno degli esempi più celebri di architettura del ferro. Il Crystal Palace venne distrutto nel 1936 a causa di un terribile incendio.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Settimo figlio di una famiglia contadina, Paxton nacque nel 1803 a Milton Bryan, nel Bedfordshire. Divenne giardiniere all'età di quindici anni per Sir Gregory Osborne Page-Turner nella residenza di Battlesden House, presso Woburn. Nel 1823 si guadagnò una posizione nella Società di Orticoltura di Chiswick Gardens.

Chatsworth[modifica | modifica wikitesto]

I giardini della Società di Orticoltura confinavano con quelli di Chiswick House, proprietà di William Cavendish, sesto duca del Devonshire. Durante gli incontri con il giovane giardiniere il Duca fu colpito dalla sua abilità tanto da offrirgli la posizione di Capo Giardiniere a Chatsworth. Paxton vi lavorò per oltre 20 anni, arrivando a produrre quello che fu considerato uno dei più bei giardini dell'epoca.

Ridisegnò il giardino intorno alla nuova ala nord della casa e progettò il 'pinetaio', una collezione di conifere che si estende su oltre 16 ettari, tuttora esistente. Durante i lavori a Chatsworth disegnò il Rock Garden, la Fontana Imperiale e la ricostruzione del villaggio di Edensor.

A Chatsworth Paxton si dedicò inoltre alla costruzione di serre riscaldate, sviluppando i principi di J.C. Loudon che ritorneranno nel suo progetto per il Crystal Palace.[1]

Il Crystal Palace[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Crystal Palace.

Costruito in occasione della prima Grande Esposizione Universale del 1851, il progetto presentato in soli otto giorni applicava e sviluppava i principi delle serre per gigli realizzate in precedenza per il duca del Devonshire.

Con la sua realizzazione in appena quattro mesi [2], e con tutti gli elementi prefabbricati in serie e montati sul luogo, il Crystal Palace segnava un'innovativa tipologia costruttiva, tecnologicamente avanzata e di veloce realizzazione, tanto da essere considerato dalla critica d'architettura un precursore della futura architettura moderna. [3]

Altre opere[modifica | modifica wikitesto]

Progetto per Birkenhead Park, costruito fuori Liverpool nel 1844.

Progetto per la Great Victorian Way, 1855.

Botanica[modifica | modifica wikitesto]


Paxton è l'abbreviazione standard utilizzata per le piante descritte da Joseph Paxton.
Elenco delle piante assegnate a questo autore dall'IPNI
Consulta la lista delle abbreviazioni degli autori botanici.


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ [Storia dell'architettura moderna, K. Frampton, pag.28]
  2. ^ [Storia dell'architettura moderna, K. Frampton, pag.29]
  3. ^ [Storia dell'architettura occidentale, D. Watking, pag. 463]


Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 15565873 LCCN: n80132081

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie