Joseph Lamb

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Joseph Francis Lamb

Joseph Francis Lamb (Montclair, 6 dicembre 1887New York, 3 settembre 1960) è stato un compositore statunitense di musica ragtime.

Con Scott Joplin e James Sylvester Scott fa parte della "triade" dei più grandi compositori ragtime ed è l'unico non afro-americano, in quanto di discendenza irlandese.

Joseph Lamb, forse il più curioso e il più puro dei compositori di ragtime classico. Era un bianco di Brooklyn che non mise mai piede nella vallata del Mississippi, culla del ragtime, e -nonostante ciò- riuscì ad acquisire lo stile di Joplin, conosciuto poi nel 1907 [...] La carriera di Lamb, come compositore di ragtime, cominciava nel migliore dei modi. Dal 1908 al 1919 Stark gli pubblicò una dozzina di «perle» del suo vasto repertorio tanto da fargli guadagnare prestigio e noto­rietà [...] Certamente Joe Lamb è da considerare, a tutti gli effetti, un seguace di Joplin, e in un certo senso continuò dove il maestro smise.[1]

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Lamb nacque a Montclair, nel New Jersey. Imparò da autodidatta a suonare il pianoforte e lavorò per un editore musicale a New York dove incontrò il suo idolo: Scott Joplin. Questi, viste le composizioni di Lamb lo incoraggiò a pubblicarle presso uno dei suoi primi editori, John Stillwell Stark. Con la caduta del ragtime intorno al 1920, andò a lavorare in una società contabile. Morì a Brooklyn per un attacco di cuore, all'età di 72 anni.

Composizioni ragtime[modifica | modifica sorgente]

  • Walper House Rag (1903)
  • Ragged Rapids Rag (1905)
  • Greased Lightning (c.1907/1959)
  • Hyacinth - A Rag (c.1907)
  • Rapid Transit (c.1907/1959)
  • Rag-Time Special (c.1908/1959)
  • Joe Lamb's Old Rag (c.1908/1959)
  • Sensation Rag (1908) (con Scott Joplin)
  • Dynamite Rag (1908)
  • Ethiopia Rag (1909)
  • Excelsior Rag (1909)
  • Champagne Rag (1910)
  • Spanish Fly (1912)
  • American Beauty Rag (1913)
  • Chasin' The Chippies (1914)
  • Contentment Rag (1915)
  • Ragtime Nightingale (1915)
  • Cleopatra Rag (1915)
  • Reindeer (1915)
  • Top Liner Rag (1916)
  • Patricia Rag (1916)
  • Bohemia Rag (1919)
  • Brown Derby #2 (1959)
  • The Alaskan Rag (1959)
  • The Beehive Rag (1959)
  • The Jersey Rag (1959)
  • Chimes of Dixe (1964)
  • Alabama Rag
  • Arctic Sunset
  • Bird Brain Rag
  • Blue Grass Rag
  • Cottontail Rag
  • Firefly Rag
  • Good and Plenty Rag
  • Hot Cinders
  • The Old Home Rag
  • Ragtime Bobolink
  • Thoroughbred Rag
  • Toad Stool Rag

Valzer e marce[modifica | modifica sorgente]

  • Mignonne-Valse Lente (1901)
  • Le Premier-March (1903)
  • Golden Leaves-Waltzes (1903)
  • Lorne Scots on Parade (1904)
  • My Queen of Zanzibar (1904)
  • Celestine Waltzes (1905)
  • Florida (1905)
  • Muskoka Falls-Indian Idyll (1905)
  • The Lilliputians' Bazaar (1905)
  • Sourdough March (1906)
  • Red Feather - March (1906)
  • Florentine: Valse (1906)
  • Symphonic Syncopations (c.1907)
  • The Lost Letter (1907)
  • Sunset-A Ragtime Serenade (1908)
  • Sweet Nora Doone (1907)
  • The Engineer's Last Good-Bye (1908)
  • I'm Jealous of You (1908)
  • She Doesn't Flirt (1908)
  • Somewhere a Broken Heart [con Samuel A. White] (1908)
  • In the Shade of the Maple by the Gate [con Ruth Dingman] (1908)
  • Dear Blue Eyes: True Eyes (1908)
  • If Love is a Dream Let Me Never Awake (1908)
  • Love's Ebb Tide (1908)
  • Three Leaves of Shamrock on the
  • Watermelon Vine (1908)
  • Gee, Kid! But I Like You (1909)
  • The Homestead Where the Suwanee
  • River Flows (1909)
  • Love in Absence [con Mary A. O'Reilly] (1909)
  • I Love You Just the Same (1910)
  • My Fairy Iceberg Queen (1910)
  • Playmates [con Will Wilander] (1910)
  • The Ladies' Aid Song (1913)
  • I Want to Be a Bird-Man (1913)
  • I'll Follow the Crowd to Coney (1913)
  • Purple Moon [con Gus Collins] (1930)
  • So Here We Are [con Gus Collins] (1930)
  • Since You Took Your Heart Away (1960)

Ragtimes non pubblicati durante la sua vita[modifica | modifica sorgente]

I ragtime che rimasero non pubblicati al momento della sua morte includevano i seguenti titoli:

  • "Alabama Rag"
  • "Alaskan Rag"
  • "Arctic Sunset"
  • "Bee Hive"
  • "Bird-Brain Rag"
  • "Blue Grass Rag"
  • "Chasin' the Chippies"
  • "Cottontail Rag"
  • "Firefly Rag"
  • "Good and Plenty Rag"
  • "Greased Lightning"
  • "Hot Cinders"
  • "Jersey Rag"
  • "Joe Lamb's Old Rag"
  • "The Old Home Rag"
  • "Ragged Rapids Rag"
  • "Ragtime Bobolink"
  • "Ragtime Special"
  • "Rapid Transit Rag"
  • "Thoroughbred Rag"
  • "Toad Stool Rag"
  • "Walper House Rag"

(elenco ottenuto dalla voce in inglese di wikipedia)

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Gildo De Stefano, Ragtime, jazz & dintorni, Milano 2004 - Capitolo: Quelli del...rag classico

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 100948277 LCCN: nr88001165

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie